Proni, Presidente dell’Unione: appello ai cittadini perché rispettino le regole, in arrivo maggiori controlli

Il sindaco di Bagnacavallo Eleonora Proni, presidente dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, ha lanciato il proprio appello ai cittadini, a nome di tutti gli amministratori della Bassa Romagna, in vista del primo fine settimana con forti limitazioni alla circolazione: l’invito è a rispettare le regole che invitano a restare a casa.

“Per prima cosa vorrei ringraziare i cittadini, le imprese, il personale sanitario, le forze dell’ordine per il grande sacrificio cui ognuno di noi è chiamato in questi giorni di emergenza per l’intero Paese – esordisce la presidente Proni -. Ci apprestiamo ad affrontare il primo fine settimana di restrizioni inevitabilmente molto più severe. Il territorio della Bassa Romagna ha reagito con grande responsabilità sin dall’inizio dell’emergenza e ora è chiamato a un ulteriore sforzo. Non dobbiamo affollare i parchi e le aree verdi e dobbiamo continuare a uscire soltanto per vere necessità. Verranno intensificati i controlli per il rispetto delle disposizioni ministeriali: prima di tutto però quello che deve motivarci è il rispetto per noi stessi e per gli altri. È l’unico modo per superare assieme questo difficile momento e per ritrovarci il prima possibile con notizie positive per tutti noi”.

Il messaggio in video è stato condiviso sulle pagine Facebook istituzionali dell’Unione e dei 9 Comuni della Bassa Romagna.

UNIONE: “CONTROLLI PIÙ TEMPESTIVI, RIGOROSI E SEVERI”

La Polizia Locale della Bassa Romagna, impegnata in questi giorni in numerosi controlli per il rispetto delle norme per limitare il contagio da Covid19, ha effettuato accertamenti su veicoli in transito, persone, esercizi pubblici e commerciali. La quasi totalità delle persone sono risultate in regola con la normativa vigente.

Tra i vari provvedimenti assunti, in un caso gli agenti hanno denunciato un automobilista all’Autorità Giudiziaria per false dichiarazioni a pubblico ufficiale in ottemperanza a quanto disposto dalle norme in vigore.

Gli agenti di Polizia Locale sono inoltre intervenuti sull’intero territorio della Bassa Romagna anche nei confronti di ciclisti e pedoni usciti di casa senza motivi di necessità.

Il Sindaco Daniele Bassi, referente per la Sicurezza e Polizia Locale, ha dichiarato che “i controlli da parte nostra, in collaborazione con le Forze dell’Ordine dello Stato, saranno sempre più tempestivi, rigorosi e severi in quanto i motivi di ordine sanitario che hanno portato all’emanazione dei vari Decreti impongono il massimo senso di responsabilità da parte di tutti, nessuno escluso”.