Ravenna Holding dona 800 mascherine FFP2 ai medici di Medicina generale della provincia di Ravenna

Più informazioni su

Nell’ambito dell’emergenza Covid-19, Ravenna Holding, in accordo con i soci Provincia di Ravenna e Comuni di Ravenna, Faenza, Cervia e Russi, ha donato all’ordine dei medici della provincia di Ravenna 800 mascherine FFP2, da destinare ai medici di Medicina generale, ai pediatri di Libera scelta e ai medici della Continuità assistenziale. Com’è purtroppo ormai noto, si tratta di dispositivi di protezione individuale che spesso scarseggiano e sono difficili da reperire e che sono fondamentali per salvaguardare la salute di medici, infermieri e operatori sanitari.

“Si tratta di un importante e utile contributo operativo – commenta il sindaco Michele de Pascale – essenziale per consentire ai nostri medici di lavorare in sicurezza. Stiamo lavorando alacremente per concentrare le donazioni di DPI sia alla Sanità ospedaliera che a quella territoriale. Questo impegno a reperire DPI, si integra con il fondamentale lavoro che sta svolgendo la Holding attraverso le sue società nella gestione dell’emergenza. In questa fase difficile e delicata, come Comune, insieme alle società del gruppo e in coordinamento con la Protezione civile, lavoriamo costantemente in maniera organizzata e coesa, per condividere le priorità e trovare il modo di fornire alla comunità aiuti che siano il più possibile utili e concreti”.

“In questa fase emergenziale – dichiara Carlo Pezzi presidente e amministratore delegato di Ravenna Holding – il gruppo, attraverso le sue società, in particolare Ravenna Farmacie, AZIMUT e ASER, è pienamente operativo. Per questo ringrazio tutti i dipendenti che con dedizione, non hanno mai fatto mancare il loro contributo, pur in un momento tanto complicato.

La nostra volontà era quella di sostenere la comunità non solo con un aiuto economico, ma anche immediatamente operativo, consapevoli che questo tipo di mascherine è molto difficile da reperire e che si tratta, in questa situazione, di un bene di assoluta importanza. Questo è il primo di una serie di contributi concreti, che metteremo in campo sfruttando tutte le risorse del gruppo, a cominciare dalle straordinarie capacità organizzative e logistiche di Ravenna Farmacie, che desidero ringraziare”.

“Ringrazio Ravenna Holding – commenta Stefano Falcinelli presidente dell’Ordine dei medici provinciale – per l’attenzione e la sensibilità dimostrata nei confronti dei medici in questo difficile momento, riuscendo a fornire i medici del territorio di una protezione fondamentale e tuttora molto difficile da reperire”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da enzo

    Guardando i dati pubblici salta all’occhio il risultato economico presentato dall’ultimo bilancio consolidato del gruppo Ravenna Holding Spa che evidenzia un utile di oltre 14milioni di euro, vista la natura della società e il fine della donazione di tutelare la salute dei nostri medici mi viene da dire: tirate fuori queste benedette mascherine. Siete andati in tasca con i gomiti, facendo un calcolo anche ottimistico è lo 0,25% dell’utile.

  2. Scritto da porzio

    Credo che l’abbiano pensato in tanti Sig. Enzo 🙂 , ma prendiamo atto che al momento tali mascherine sono di difficile reperibilità. Se leggiamo bene tra le righe si tratta di un gesto umanamente lodevole. Poi, se vogliamo obiettare da “buoni romagnoli” , la critica che vanifica la lode è presto servita, trasformando il pensiero in ” Sol otzènt ??? Va là , andì in tlà sàca , spindì chi baiòk !!! Un augurio di fine tunnel a tutti !