Coronavirus. Troppe persone a spasso senza motivo: 12 sanzioni dalla Polizia locale di Faenza

Nel weekend sono state centinaia le persone controllate dalla Polizia locale faentina che ha sanzionato 12 cittadini sorpresi a spasso senza motivo valido. I controlli sono stati effettuati anche negli esercizi commerciali e setacciati tutti i parchi cittadini.

Segnalazioni  sono giunte per tutte le giornate di sabato e domenica da ogni parte della città, nonostante la raccomandazione delle Autorità e le ordinanze delle istituzioni, molte persone si sono spostate per prendere una boccata d’aria violando anche in maniera palese le prescrizioni per il contenimento del contagio.

La Polizia locale ha così passato al setaccio la città per risolvere problemi di assembramenti che potrebbero essere causa di trasmissione del contagio. Controlli sono stati effettuati in tutti i parchi pubblici cittadini e posti di blocco sulle principali strade.

Misure anti-covid, controlli a tappeto delle fiamme gialle.

In 12 occasioni i vigili hanno constatato una palese violazione delle norme in vigore e hanno quindi proceduto a contestare la relativa sanzione amministrativa. Da segnalare che le pattuglie sono intervenute anche in via Lesi dove era stato segnalato dai residenti che alcuni giovani avevano organizzato incontri di tennis sulla strada pubblica.

Anche agli improvvisati atleti è stata naturalmente contestata la violazione dell’ordinanza emessa per il contenimento del Coronavirus. Nel comunicare che i controlli serratti della Polizia locale continueranno anche nel corso di tutta questa settimana, si fa appello al senso civico dei cittadini di collaborare alle richieste delle Autorità, sottolineando nuovamente che comportamenti sconsiderati possono anche causare la morte di persone più deboli.