Ravenna, #tutticasaebottega: un portale che mette in rete le attività con consegna a domicilio, già 69 quelle operative

Più informazioni su

Il Comune di Ravenna in collaborazione con le locali associazioni di categoria Confesercenti, Confcommercio, CNA e Confartigianato lancia una pagina Internet di riferimento per le attività che effettuano la consegna al domicilio del cliente, per avere uno strumento unico a servizio del cittadino che voglia usufruire, in questo momento di restrizioni alla circolazione, dei servizi che le imprese stanno mettendo in campo per essere a fianco della clientela.

La pagina è disponibile sul sito www.inravenna.eu mentre il link diretto è: www.inravenna.eu/tutticasaebottega

Se si accede alla home da mobile cliccare sul menù in alto a destra per il collegamento (in fase iniziale di collaudo potrebbe esserci qualche problema, come in questo momento).

La pagina è suddivisa in tre sezioni: Food e Non Food, per l’area urbana, e Forese. Il portale è operativo dalla giornata di oggi, martedì 7 aprile, con la sezione Food, dedicata alle attività della ristorazione e dei generi alimentari, per poi integrarsi nel giro di pochi giorni con la sezione Non Food, che ricomprenderà tutte le altre attività non alimentari. La sezione Forese ricomprenderà invece tutte le attività aderenti nel circondario di Ravenna, senza distinzione di categoria.

Attualmente sono 69 le attività presenti sulla pagina che forniscono i servizi di consegna a domicilio.

“Apprezziamo molto – dichiara il sindaco Michele de Pascale – lo spirito con il quale gli esercenti e gli artigiani del nostro territorio, insieme alle loro associazioni di categoria, stanno facendo di tutto, nel rispetto delle normative di contenimento e contrasto della diffusione del Coronavirus, per portare avanti le loro attività. Si tratta infatti non solo di continuare a lavorare ma anche di rendere servizi importantissimi a beneficio dell’intera comunità. La creazione di questa pagina Internet può essere un ulteriore e importante veicolo informativo. Siamo vicini a tutto il tessuto economico e produttivo del nostro comune e a tutta la nostra comunità. Stiamo mettendo in campo tutte le azioni possibili di sostegno a livello locale e monitorando quelle della Regione e del Governo – ai quali, se necessario, chiederemo ulteriori interventi – affinché possano integrarsi al meglio ed essere il più efficaci possibili”.

“Si tratta di un’azione importante, di certo non risolutiva della situazione ma sicuramente utile e positiva, che testimonia anche la resilienza dell’imprese e la voglia di essere sempre attente ai bisogni del cittadino – spiegano dalle Associazioni di Categoria – abbiamo impiegato qualche giorno in più per l’elaborazione del progetto perché non volevamo fosse un semplice elenco di imprese, ma uno strumento utile e funzionale alle esigenze dei cittadini, con le informazioni necessarie per ottimizzare gli ordini ed il lavoro di consegna”.

Il progetto #tutticasaebottega serve anche a rinsaldare, in un momento di difficoltà del Paese, il legame fra i cittadini e le attività di vicinato: “Pur nell’incertezza del momento, i ravennati possono scegliere di supportare le attività del proprio quartiere, del proprio paese, servendosi della loro qualità e della loro professionalità come hanno sempre fatto, e per continuare a farlo anche domani” chiosano dalle Associazioni.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Andrea

    il limk non funzionaa

  2. Scritto da Direttore

    Riprovi. Ora dovrebbe funzionare. LA REDAZIONE

  3. Scritto da Sonia vittozzi

    Salve abito a San Pancrazio russi vorrei fare domanda x i buoni alimentari..come fare a chi indirizzarla.? Grazie

  4. Scritto da Direttore

    Deve rivolgersi al Comune di Russi, all’Assessorato che si occupa dei Servizi Sociali. LA REDAZIONE

  5. Scritto da Mauro

    Quasi tutti accettano solo contanti ….. assurdo