Cervia: chiude il numero speciale del Comune per le domande sull’emergenza covid: quasi 2.500 telefonate ricevute

Alla luce delle riaperture dopo il lockdown, e con la ripresa delle normali attività comunali, l’Amministrazione ha deciso di sospendere il numero dedicato specifico, lo 0544.979196, messo in funzione per rispondere a tutte le domande di cittadini, turisti e aziende in questi mesi di emergenza.

Il numero è rimasto attivo circa 2 mesi e mezzo, dall’11 marzo fino a venerdì 22 maggio. Le telefonate arrivate sono state 2.385, 1060 in marzo, 885 in aprile e 440 in maggio.

I dipendenti comunali che hanno prestato servizio, a turno, al “numero covid” hanno risposto a domande di residenti e ospiti, per aiutarli sia nell’interpretazione delle direttive nazionali e regionali dei mesi scorsi, sia per rispondere ai bisogni e alle necessità provocate dall’emergenza e dal lockdown.

Numerose e differenziate le richieste pervenute. La maggior parte ha riguardato la possibilità di spostamenti durante le settimane del lockdown e alla luce del modificarsi delle normative. Numerose anche le richieste di carattere sociale e quelle sulla chiusura delle attività e servizi. In questi ultimi giorni, durante i quali è stato registrato un calo del numero di telefonate, le richieste hanno riguardato per lo più le riaperture delle attività, in modo particolare del mercato del giovedì e delle spiagge.

Il sindaco Massimo Medri ha dichiarato: “Abbiamo valutato di chiudere il numero perché nelle ultime settimane abbiamo registrato un numero nettamente inferiore di telefonate. I cittadini, che hanno comunque manifestato grande apprezzamento del servizio, probabilmente hanno maggior chiarezza nelle informazioni sulle normative in essere in questa fase di riapertura. Inoltre possono continuare a far riferimento ai diversi uffici comunali, dove l’attività sta tornando a pieno regime per continuare a dare il miglior servizio possibile alla nostra comunità”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.