Libertà e Giustizia propone per il 2 giugno il seminario “La salute della Repubblica”

Più informazioni su

In questi mesi gli interrogativi sulla salute, in senso stretto, sono stati molti e in molti diversi ambiti. Con legittime preoccupazioni, per il presente e per il futuro. Non a sufficienza ci si è interrogati sulla salute della Repubblica, a partire dal passato, per ragionare sul presente e per proiettarci verso il futuro. Libertà e Giustizia Ravenna affronta la complessa questione con gli strumenti oggi possibili, e invita a seguire e a partecipare al Seminario “La salute della Repubblica”, perché anche quest’anno il 2 giugno non sia solo una “festa comandata”, ma una occasione di impegno civile, da fondare sulla conoscenza e sulla riflessione.

“La salute della Repubblica”

Sei relatori affronteranno, in un quarto d’ora ciascuno, questioni diverse che questa emergenza ha disvelato.

Webinar 2 giugno 2020 dalle ore 11.00 alle ore 13.00 (15 minuti a intervento)
Fruizione: sul canale YouTube di LeG
http://www.youtube.com/c/LibertàeGiustiziaITA

Relatori

Paul Ginsborg
“Pandemia 2020: responsabilità storiche della democrazia italiana”

Gavino Maciocco
“Potevamo evitare la catastrofe?”

Nadia Urbinati
“Never again? Un governo mondiale per salute e ambiente”

Francesco Pallante
“Il regionalismo sanitario alla prova della pandemia”

Elisabetta Rubini
“Post Covid: incremento dei rischi di reato e strumenti di tutela; una prospettiva europea”

Alessandro Rosina
“Quale ruolo per le nuove generazioni nell’Italia post Covid?”

Moderatore: Fabrizio Tonello

Per connettersi al canale YouTube di LeG: http://www.youtube.com/c/LibertàeGiustiziaITA

Più informazioni su