Danneggiamenti al Pavaglione di Lugo. Ranalli chiude i distributori automatici H24: “luoghi privi di controllo”

Il Pavaglione di Lugo è stato teatro nella notte tra venerdì 5 e sabato 6 giugno di atti di vandalismo, che hanno portato al danneggiamento di una colonnina dell’energia elettrica e altri arredi urbani. I responsabili, per ora ignoti alle forze dell’ordine, hanno anche lasciato a terra diverse bottiglie infrante. A segnalarlo è lo stesso sindaco di Lugo, Davide Ranalli, con un post facebook: “Questa mattina – commenta il Primo cittadino – telefonerò ai vertici locali delle forze dell’ordine e alla comandante della polizia locale per segnalare l’accaduto e ricorrere quanto prima a misure severe di contrasto al degrado. Intanto da lunedì predisporrò la chiusura dopo le ore 20 dei distributori self H24, che stanno diventando luoghi privi di controllo e dunque ideali luogo di ritrovo per gli imbecilli”.

danneggiamenti pavaglione lugo

Il sindaco ha inoltre ringraziato polizia locale e l’operatrice ecologica “che già dalle prime luci dell’alba hanno lavorato per rimettere in ordine una città che non merita di essere vissuta in questo modo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da armando

    forse c’è un errore di giorno…sabato 5 e domenica 6…??? forse venerdi 5 sabato 6….??