Ravenna. 22enne ricercato per furti aggravati, arrestato dalla Polizia

Più informazioni su

La Polizia di Stato, ieri mattina 20 giugno, ha condotto in carcere L.M., 22enne cittadino rumeno, per il reato di furto aggravato. Nel novembre 2018 il Tribunale per i Minorenni di Bologna lo aveva condannato alla pena di anni 1 e mesi nove di reclusione perché riconosciuto colpevole di furti aggravati commessi nei mesi di gennaio-marzo 2015; la sentenza è divenuta irrevocabile nell’aprile 2019.

Poiché nei suoi confronti non era stato possibile applicare la sospensione dell’ordine di carcerazione perché il condannato si era volontariamente sottratto all’esecuzione della pena dandosi alla latitanza, l’Ufficio Esecuzione Penale della Procura della repubblica di Bologna aveva emesso nei suoi confronti l’ordine di carcerazione per l’espiazione della pena di un anno e nove mesi di reclusione.

Ieri pomeriggio una Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale Soccorso Pubblico nel corso del servizio di controllo del territorio ha rintracciato L.M. nel parcheggio del centro commerciale ESP. Nella circostanza alla vista degli agenti della Volante evidenziava un ingiustificato nervosismo che ha indotto i poliziotti a procedere alla sua identificazione. E’ così emerso che il 22enne L.M. era appunto ricercato dovendo espiare la pena di anni uno e mesi nove di reclusione.

Il ragazzo, dopo le formalità di legge è stato condotto presso l’istituto di custodia per i Minorenni di Bologna.

Più informazioni su