Faenza. 25enne ubriaco tenta di prendere a testate i poliziotti, ma viene arrestato

Verso le ore 1.45 di oggi, giovedì 25 giugno, una Volante del Commissariato di Faenza ha proceduto al controllo di un’auto con una persona a bordo, che si trovava parcheggiata nei pressi di un capannone della zona industriale in Via Ettore Majorana.

L’uomo, in un evidente stato di ebrezza alcolica, alla richiesta dei poliziotti di esibire un documento di identificazione è andato in escandescenza proferendo frasi oltraggiose e cercando inutilmente di colpire uno degli agenti con una testata, prontamente schivata.

L’uomo è stato fatto salire sulla Volante, e anche durante il tragitto per il Commissariato ha continuato a sferrare calci e pugni all’abitacolo dell’auto.

L’aggressore è stato identificato per K.A., 25enne cittadino albanese in regola con le norme sul soggiorno, risultato gravato da un pregiudizio per l’inosservanza delle norme sull’immigrazione e da qualche violazione amministrativa inerente l’uso degli stupefacenti e l’ubriachezza. K.A. è stato quindi arrestato per il reato di resistenza a Pubblico Ufficiale.

All’udienza che si è svolta nella mattinata odierna il Tribunale di Ravenna ha convalidato l’arresto e K.A. è stato rimesso in libertà in attesa del processo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Ba

    Certe persone vanno rispedite al mittente senza se e senza ma

  2. Scritto da agi62

    Mettiamoli pur sempre tutti in libertà in attesa di processo.
    Viva l’Italia!!

  3. Scritto da Giovanni lo scettico

    Rimpatriarlo no, eh?