Ravenna. Da domani si riasfalta via San Gaetanino. Le modifiche alla viabilità

Più informazioni su

Inizierà domani, martedì 30 giugno, un intervento di manutenzione di via San Gaetanino, che prevede la fresatura e la riasfaltatura del manto stradale.

Durante i lavori, che si prevede di ultimare entro metà luglio, la strada non verrà mai chiusa alla circolazione, ma sarà in vigore il divieto di sosta.
Nel tratto e nella direzione da via Rotta a via Sant’Alberto il traffico rimarrà a senso unico e verranno via via istituiti dei restringimenti di carreggiata.
Nel tratto da via Maggiore a via Rotta la circolazione diventerà a senso unico, con direzione via Maggiore – via Rotta. Sarà quindi obbligatoria la svolta a sinistra per chi da via Rotta e da via Morelli deve immettersi in circonvallazione San Gaetanino e il traffico sarà deviato su via Bovini e via Canalazzo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da antonio

    Carissimo Signor Sindaco, da cittadino noto con piacere che finalmente a Ravenna e Lidi, sono in corso diversi cantieri per la sistemazione dei manti stradali che risultano essere veramente molto dissestati e pericolosi soprattutto per chi circola in moto o in bicicletta.
    Sono residente a Ponte Nuovo ho più volte segnalato lo stato veramente pessimo in cui si trova il manto stradale di Via Comacchio, in questa VIA da tantissimi anni non viene fatto assolutamente nessun tipo di manutenzione, nonostante le ripetute e continue segnalazioni e richieste di intervento da parte dell’amministrazione Comunale.
    Sembra quasi ci siano cittadini e zone di serie A e di serie B, ogni qual volta passa una bici o una moto ci si aspetta sempre il peggio.
    Spero questa volta di poter ricevere un riscontro in merito alla situazione illustrata, sperando che non sia come le altre volte, quando le segnalazioni fatte sono state fine a se stesse.
    A.C.

  2. Scritto da cromwell

    Qualcuno garantisce la durabilità dei lavori che, giustamente, sono in programma? La San Gaetanino ha cominciato a degradare con i passaggi del Citelis, autobus assurdo di dodici metri di lunghezza e due e mezzo di larghezza che gira vuoto o quasi e trasmette sforzi con l’asse sterzante che la pavimentazione flessibile con fondazione debole della storica circonvallazione non è in grado di sopportare. Uno dei tanti scandali del TPL. L’Ufficio Mobilità ha fatto i conti?