Rientra a Faenza dopo un’espulsione senza permesso: arrestato e nuovamente rimpatriato un cittadino brasiliano

Più informazioni su

La Polizia di Stato di Faenza ha arrestato S.B.L., 44enne cittadino brasiliano per aver fatto ingresso sul territorio nazionale senza la preventiva autorizzazione. Ieri mattina, personale del Commissariato di P.S. di Faenza ha effettuato un controllo ad una struttura ricettiva faentina al cui interno è stato identificato il cittadino brasiliano 44enne S.B.L.

Dalle verifiche alle banche dati delle forze di polizia è emerso che il cittadino straniero il 14 gennaio scorso, previa notifica del provvedimento di espulsione, era stato espulso dal territorio nazionale ed imbarcato su aeromobile diretto a San Paolo del Brasile. Dunque aveva quindi fatto rientro in Italia senza la preventiva autorizzazione del Ministero dell’Interno, violazione per la quale S.B.L. è stato arrestato e trattenuto nelle camere di sicurezza della Questura, in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto.

Dopodichè, è stato riaccompagnato all’aeroporto di Milano-Malpensa e nuovamente imbarcato su un volo diretto in Brasile.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Giovanni lo scettico

    Almeno questo l’hanno rimpatriato. Ma sarei curioso di sapere come campava in Italia…