Consiglio comunale Ravenna. Riqualificazione via Bonifica, approvata variante al Poc, ora via libera al bando

Più informazioni su

Nella seduta di ieri (per chi volesse vederla http://bit.ly/archivio-sedute-cc) il consiglio comunale di Ravenna ha approvato la deliberazione “Controdeduzione dell’osservazione pervenuta e approvazione della variante specifica al vigente Poc del comune di Ravenna, preordinata all’apposizione del vincolo espropriativo, relativa alla realizzazione dell’opera: intervento di ristrutturazione e riqualificazione di via Bonifica nel tratto di collegamento fra Lido Adriano e Porto Fuori”. L’approvazione è avvenuta all’unanimità e ad illustrare la deliberazione è stato l’assessore ai Lavori pubblici Roberto Fagnani.

Con questo atto si dà il via all’iter per redigere il bando per l’allargamento da circa 5 metri a 7,50 della sede stradale di via Bonifica, lunga circa 4 chilometri, con la contestuale realizzazione di un percorso pedonale e ciclabile su corsia riservata, largo 2 metri e mezzo, e protetto da un cordolo di 50 centimetri. L’intervento ha un costo complessivo di 3 milioni e 300mila euro. L’adeguamento funzionale era da tempo in programma per rendere la strada più sicura e adeguata al traffico che, in particolare nel periodo estivo, diventa più intenso. La deliberazione votata ieri riguarda un’osservazione, poi accolta, presentata da uno dei proprietari dei terreni adiacenti la strada in merito ad una difformità catastale che avrebbe prodotto un diverso conteggio delle particelle. È stato accertato che la mappa catastale risultava leggermente traslata rispetto agli effettivi diritti di proprietà. Il successivo aggiornamento degli elaborati tecnici e le modifiche delle superfici oggetto di esproprio di alcune aree interessate dall’intervento e la loro corretta rappresentazione grafica non ha determinano variazioni al Quadro tecnico economico. Quindi, con il voto unanime di ieri che conferma il precedente sul progetto preliminare, si procederà alla redazione del bando e si prevede l’avvio dei lavori ad inizio 2021.

Sono intervenuti nel dibattito Alvaro Ancisi (lista per Ravenna), Lorenzo Margotti (Pd), Marco Maiolini (Gruppo misto), Raoul Minzoni (Italia Viva), Daniele Perini (Ama Ravenna), Mariella Montanari (Art.1-Mdp), Emanuele Panizza (Gruppo misto).

Il gruppo Lista per Ravenna, pur esprimendo soddisfazione per un’opera indispensabile, ha rimarcato che questa non sia propedeutica all’assurdo e scellerato progetto di realizzare la tangenziale di Porto Fuori. Il gruppo Pd ha evidenziato che questo progetto era molto atteso dalla cittadinanza e che permetterà di mettere in sicurezza una strada ad alta incidentalità, valorizzando gli spostamenti per pedoni e ciclisti. Il gruppo Italia Viva ha affermato che l’opera risponde alle esigenze della comunità anche in considerazione della nuova scuola realizzata a Lido Adriano. Il Gruppo Ama Ravenna ha sottolineato come questa Amministrazione sta realizzando e ha gettato le basi per progetti importanti, come le nuove scuole, che si realizzeranno anche nella prossima consiliatura. Il gruppo Art.1-Mdp ha messo in risalto l’importanza della delibera per una mobilità più sicura, auspicando che si possa procedere celermente verso la realizzazione dell’opera. Il gruppo misto, rispondendo al consigliere Perini, ha lamentato che, pur essendo favorevole all’opera, si approfitta per fare campagna elettorale.

Più informazioni su