Quantcast

Bruciata la giostra di Teo Natali a Cesenatico. Il sindaco di Lugo: tutti i lughesi sono al tuo fianco

Più informazioni su

Un incendio scoppiato nel cuore della notte fra domenica 26 e lunedì 27 luglio ha distrutto la giostra situata al centro di piazza Pisacane a Cesenatico. Era la giostra della figlia di giostrai lughesi Natali.

L’allarme è scattato attorno alle 3.50 ed immediato è stato l’intervento dei vigili del fuoco di Cesena, ma al termine dello spegnimento, della giostra era rimasto solo lo scheletro. Le telecamere di ultima generazione,  installate di recente hanno filmato tutto, e le immagini sono al vaglio dei Carabinieri che stanno svolgendo le indagini.

In un commento sull’accaduto, il sindaco di Cesenatico, Matteo Gozzoli ha spiegato che”l a dinamica del fatto fa pensare a un incendio doloso, e se le ipotesi venissero confermate saremmo davanti a un episodio gravissimo. Le Forze dell’Ordine stanno lavorando per far luce sull’accaduto e speriamo di avere presto novità al riguardo. Mi auguro che i responsabili vengano individuati quanto prima perché episodi del genere non possono accadere senza conseguenze”.

La notizia dell’incendio alla giostra di proprietà della famiglia Natali, si è diffusa velocemente anche a Lugo e il Sindaco Davide Ranalli ha dichiarato:”È importante che Teo Natali sappia che non è solo. Tutti i lughesi sono al suo fianco in questi giorni resi così tristi dal gesto infame di qualche delinquente. Come ho annunciato ieri sera, stiamo pensando ad alcune iniziative per aiutare Teo e la sua bellissima giostra a tornare a Lugo per illuminare ancora i volti dei nostri bambini e dare magia al nostro centro”.

Più informazioni su