Ferragosto. Carabinieri di Cervia-Milano Marittima arrestano immigrato clandestino

Più informazioni su

Nel weekend appena trascorso i Carabinieri della Compagnia di Cervia – Milano Marittima, durante i servizi svolti per il controllo del territorio hanno arrestato uno straniero, deferito in stato di libertà otto persone e segnalato amministrativamente alla prefettura una persona. In particolare, nella giornata di domenica un cittadino albanese, sul quale pendeva un decreto di espulsione eseguito nel 2017 e un divieto di ingresso per 5 anni, è stato rintracciato dai militari della Stazione di Milano Marittima presso un albergo del centro. In applicazione della normativa sull’ immigrazione l’uomo è stato arrestato.

Un cittadino ucraino e due italiani sono stati, invece deferiti all’A.G. per guida in stato di ebrezza. I tre fermati durante i controlli predisposti per contrastare il noto fenomeno e prevenire gli incidenti stradali, avevano un tasso alcolemico tra 1 e 2 g/l. Per loro oltre alla denuncia è scattato il ritiro della patente e il sequestro dell’autovettura.

Stessa fine è toccata a due persone che invece hanno rifiutato di sottoporsi all’accertamento ma in evidente stato di alterazione psicofisica. Anche per tre extra-comunitari, non in regola con il permesso di soggiorno, è scattato il deferimento in stato di libertà. Infine, un 20enne di Cesena è stato trovato in possesso di un modico quantitativo di sostanza stupefacente e per questo è stato segnalato alla Prefettura per l’adozione delle sanzioni previste dal DPR 309/1990. Nel complesso sono state effettuati 330 controlli a persone e mezzi ed elevate 13 sanzioni amministrative.

Più informazioni su