Cambio al vertice del Comando Provinciale Carabinieri: il colonnello Roberto De Cinti lascia Ravenna

Dopo 3 anni dal suo insediamento, avvenuto il 23 settembre 2017, il colonnello Roberto De Cinti lascia l’incarico di Comandante Provinciale dei Carabinieri di Ravenna e da lunedì prossimo sarà trasferito a Roma.

Originario di Tivoli, il nuovo incarico lo porterà non solo ad un ulteriore step della propria carriera, ma anche più vicino a casa. “In questi anni di servizio al comando ravennate – ha commentato De Cinti durante la conferenza stampa di saluto – ho dato per scontato il piacere che ho trovato nei rapporti professionali che ho stabilito qui in città , ma ora che si avvicina sempre più la data dell’addio subentra la malinconia. Approfitto di questa occasione per fare alcuni ringraziamenti dovuti, ma che esprimo con vero piacere: ringrazio questa provincia, che mi ha sempre fatto sentire a casa, con le proprie abitudini, con gli eventi e una collettività fatta di persone operose. Ringrazio le autorità tutte, dal Prefetto, alla Procura, ai sindaci, senza dimenticare i colleghi delle altre forze di polizia con i quali abbiamo collaborato fattivamente”.

“Ringrazio inoltre – ha concluso – tutti i colleghi e i collaboratori dell’Arma dei Carabinieri, persone che mi sono state veramente vicine, mi hanno supportato e sopportato anche nelle mie intemperanze, riconducendomi sempre alla ragione e all’equilibrio. Infine, un ringraziamento va anche ai giornalisti che hanno dimostrato alta professionalità unita alla gentilezza, permettendo così il nascere di rapporti proficui: è anche grazie a voi che ho avuto la possibilità di svolgere al meglio il mio lavoro, senza trovarmi in difficoltà”.

Ancora non è noto il nome del sostituto di De Cinti, che verrà a breve presentato alla città.