La Ministra Azzolina in Classense a Ravenna per la presentazione dei progetti scolastici dedicati a Dante fotogallery

Più informazioni su

La Ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, questa mattina, martedì 15 settembre era a Ravenna dove, nella Sala Dantesca della Biblioteca Classense, ha presenziato alla presentazione dei progetti delle scuole elementari, medie e superiori del territorio comunale dedicati a Dante per il Settimo Centenario della sua morte. Ad accogliere la Ministra alle 9 il Direttore della Classense Maurizio Tarantino e naturalmente il Sindaco di Ravenna Michele de Pascale. Per l’Amministrazione comunale erano presenti anche le Assessore alla Cultura e alla Scuola Elsa Signorino e Ouidad Bakkali.

Prima della presentazione dei progetti hanno parlato per i saluti il Sindaco Michele de Pascale, l’Assessora regionale all’Istruzione Paola Salomoni e l’Assessora alla Cultura di Ravenna Elsa Signorino che hanno voluto ricordare l’importante giornata di ieri con l’apertura dell’anno scolastico e il ritorno della scuola al centro della vita del paese. Naturalmente hanno ricordato anche le celebrazioni del Settimo Centenario Dantesco aperte a Ravenna dal Presidente della Repubblica e l’importanza di Dante per la cultura e la scuola italiana, oltre che il suo legame speciale con Ravenna.

Sono oltre 60 i progetti scolastici dedicati a Dante illustrati nelle loro finalità da Agostina Melucci ex Dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale di Ravenna e coordinatrice dei progetti per Dante. Di questi ne sono stati selezioni tre, che sono stati illustrati questa mattina: il primo dell’Istituto Comprensivo Manara Valgimigli di Mezzano, il secondo dell’Istituto Comprensivo Darsena, il terzo del Liceo Classico Dante Alighieri di Ravenna. Quest’ultimo, dedicato al rapporto fra Dante e la scienza, è stato illustrato da una studentessa.

Nel corso del suo intervento di saluto Lucia Azzolina si è congratulata con la vivacità delle scuole di Ravenna per la loro progettualità su Dante e si è soffermata sul grande sforzo di questi mesi che ha portato alla riapertura della scuola. Ha parlato di 10 mila aule in più create in tutto il paese e sul personale scolastico ha affermato che molti sforzi sono già stati fatti e nei prossimi giorni sarà completato il lavoro per dare alle scuole di ogni ordine e grado tutto il personale necessario.

La Ministra Lucia Azzolina ha visitato anche la Tomba di Dante e poi si è recata in visita all’Istituto professionale statale Olivetti Callegari, oggetto di recenti importanti lavori di riqualificazione, tuttora in corso.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Ermes

    Astenersi commenti negativi!!!

  2. Scritto da Valerio

    La presentazione delle iniziative per le scuole su Dante è stata segnalata, con grande rilievo, dalla vostra e da tutte le altre testate giornalistiche locali. Purtroppo nessuna ha specificato che si trattava di un evento riservato a pochi invitati. Suggerisco, per le prossime volte, per eventi del genere, di dare rilievo al fatto che non sono manifestazioni per tutti. Grazie.

  3. Scritto da Alan

    Uno dei molteplici esempi lampanti empirici della teoria espressa da Lourance J. Peter ed il suo “Principio di Peter”.