Cervia, borsa di studio istituita in memoria di Francesca Fontana, domande entro 30 novembre

Più informazioni su

La Parrocchia di Santo Stefano in Pisignano e l’Associazione Culturale Francesca Fontana, con il patrocinio del Comune di Cervia e il contributo del Lions Club Cervia ad Novas, lancia il bando per l’assegnazione della 12^ “Borsa di Studio” del valore di 2.000 euro intitolata alla memoria di Francesca Fontana. La borsa di studio intende sostenere il percorso formativo di studenti universitari residenti nel comune di Cervia particolarmente meritevoli che siano iscritti al primo anno accademico ad una qualsiasi facoltà universitaria per l’anno accademico 2020/2021.

Per la borsa di studio possono presentare domanda gli studenti che siano residenti nel comune di Cervia e che si siano diplomati durante l’anno scolastico 2019/2020 di età massima di anni 21; l’importo potrà essere suddiviso fra i concorrenti. Ogni borsa di studio non potrà comunque essere inferiore a € 500,00. La domanda di partecipazione al bando, da redigere in carta semplice secondo il modello allegato, scaricabile dal sito www.associazionefrancescafontana.it. entro il giorno 30 novembre 2019. La domanda va indirizzata all’associazione culturale via Crociarone, 53 – 48015 Pisignano di Cervia (RA) e dovrà contenere: l’indirizzo presso il quale desidera ricevere le comunicazioni in merito alla borsa di studio con numero telefonico fisso e cellulare. Inoltre, dovranno essere allegati, in fotocopia, i seguenti documenti: – dichiarazione dell’istituto o della scuola ove ha conseguito la maturità con l’indicazione della votazione finale – certificato di iscrizione alla facoltà universitaria prescelta – Dichiarazione dei redditi del nucleo familiare 2020 (relativi al 2019); stato di famiglia carta semplice – documento di identità valido; – liberatoria dell’utilizzo dei dati personali secondo le vigenti normative sulla privacy.

La borsa di studio verrà assegnata il 26 dicembre 2020 al termine della Messa che si terrà alla Pieve di Santo Stefano in Pisignano – con inizio alle ore 11,00. La scelta di tale assegnazione verrà operata da una apposita commissione, sulla base della votazione conseguita nella maturità, la dichiarazione dei redditi del nucleo familiare e il curriculum e i titoli che sono stati presentati a corredo della richiesta; se ritenuto necessario, sarà proposto un colloquio prima dell’assegnazione definitiva. Il giudizio della Commissione è insindacabile e inoppugnabile, e può decidere in base alle richieste pervenute, di suddividere l’importo con più borse di studio come previsto.

Più informazioni su