Tragedia a Ustica. Muore durante un’immersione il medico ravennate Claudio Benedetti

Doveva essere un’immersione, una come tante, nello splendido mare di Ustica. Invece per Claudio Benedetti, medico di famiglia molto conosciuto a Ravenna, è stata l’ultima. La notizia è riportata nelle pagine della Cronaca locale del Resto del Carlino, quest’oggi 15 ottobre.

Benedetti, da sempre amante dello sport, faceva parte di un gruppo di appassionati di immersioni e ieri mattina, mentre si trovava in acqua, è stato colto da un malore fatale. Una delle prime persone a soccorrere il medico è stato Roberto Plazzi, cugino di Benedetti e noto ortopedico di Ravenna che ha raccontato l’accaduto.

Ora bisognerà attendere l’esito dell’autopsia disposta dal magistrato di turno siciliano per chiarire definitivamente le cause della morte. Oggi a Palermo, dove è stata trasferita la salma del medico appassionato di sport, sono attese la moglie Rita e la figlia Sara.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Sara Benedetti

    La moglie Rita (non rosa)

    Grazie per l’articolo e a tutti per i dolci messaggi d’affetto che ci aiutano a tenere la testa impegnata su dolci ricordi e non solo sulla tragedia

    La figlia

  2. Scritto da grazia

    Non ci sono parole per descrivere il dispiacere per la perdita di una persona come Claudio, si Claudio, perchè lui voleva essere chiamato così, no ‘dottore’ o Benedetti, semplicimente Claudio.Sempre disponibile e sempre attento a tutto.
    In questo momento il mio pensiero va’ a Sara, tua figlia.
    Mi auguro che riesca a trovare qualcuno che la riesca ad aiutare in questo difficile momento, come tu hai fatto con me quando ho perso mio papà.
    Un abbraccio.

  3. Scritto da MMN

    Più di un Dottore, un grande Amico. Grazie di tutto CLAUDIO
    Condoglianze alla famiglia.
    Massimo, Maurizio e Nicola Mandich

  4. Scritto da Francesco Merendi

    Se ne è andato un grande Signore, una Persona splendida, uno juventino con lo scudetto in ambulatorio, il nostro medico del lavoro. Condoglianze alla Famiglia. Una tristezza immensa, riposa in pace carissimo Claudio. Romagna Centre

  5. Scritto da Valentina

    Mi ricordo la nostra ultima chiacchierata di quest’estate, di come mi hai salutata con una pacca sulla spalla dicendomi “Forza Vale eh”.
    Di quando ti portavo in visione i miei esami e scossavi la testa dicendo “mo la mia bambina”.
    Ricordo tante cose ma non mi ricordo di averti visto mai di cattivo umore o frettoloso.
    Perché tu eri fatto di umiltà ed empatia Claudio e in un mondo in cui molti medici si preoccupano solo di farcire le proprie tasche, tu sapevi ascoltare.
    E questo ha fatto la differenza.
    E la farà sempre.

    Ciao Claudio, che la terra ti sia lieve.

  6. Scritto da Fedele Palmisani

    Ci mancherai tanto Claudio. Rimarrai per sempre nei nostri cuori. Fedele e famiglia

  7. Scritto da Paolo Lopez

    Sei stato un amico ed il nostro medico per una vita.. R.i.p. Claudio 😢 grazie per tutto quello che hai fatto, Un grande abbraccio alla famiglia

    Paolo Lopez

  8. Scritto da Aldo

    Condoglianze.