Flash mob a Ravenna. I ballerini delle scuole ravennati in piazza del Popolo protestano: “vogliamo ballare in coppia” foto

Più informazioni su

Si è svolto questa mattina, venerdì 23 ottobre in piazza del Popolo a Ravenna il flash mob organizzato dall’associazione Tangoferoz a.s.d. Ravenna, che ha portato nel salotto buono della città un certo numero di insegnanti e ballerini in protesta contro le normative anticovid contenute nell’ultimo DPCM del 18 ottobre scorso, che vietano la possibilità di ballare in coppia, mettendo così in ginocchio il mondo delle scuole di ballo.

flash mob ballerini ravenna

“Manifestiamo per far sentire la nostra presenza e le ragioni di un settore, quello della danza di coppia, che è rappresentato da un considerevole numero di addetti ai lavori, già in grande difficoltà, ma anche di tantissimi appassionati, che si vedono pregiudicati e in parte ingiustamente limitati e discriminati nello svolgimento della loro attività – spiegano.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da garbino

    CON TUTTI I PROBLEMI CHE CI SONO E I RISCHI CUI SI PUO’ ANDARE INCONTRO QUESTI PENSANO AI BALLI DI COPPIA. E’ IL MOMENTO DI PENSARE ALL’ESSENZIALE E SOPRATTUTTO A NON AMMALARCI, DI QUESTO DOBBIAMO PREOCCUPARCI

  2. Scritto da Gattorosso

    Ridicoli! Mi associo al commento di Garbino!!!

  3. Scritto da maria teresa

    Il virus c’è più di prima perché c’è chi pensa che sia tutto finito.. ed invece no. Bisogna che tutti ne siamo consapevoli.

  4. Scritto da Elisa

    Ma ci date un taglio Garbino e compagnia bella. Siete ridicoli voi. Il virus stara’ con noi tanti anni si e’ estinto solo il vaiolo!!!!. E’giusto che ognuno difenda i suoi interessi e le sue passioni! Loro vivono di quello!!!! Attenzione perche’ la biscia si rivolta al ciarlatano. Un po’ di comprensione.

  5. Scritto da Mariola

    Era ora che si facevano sentire le scuole di ballo. Chi fa dei commenti a loro sfavore non capisce nulla del potere di un ballo.
    Come in un ufficio o in un negozio si possono rispettare le regole anticovid anche nelle scuole idem.
    Cosa non vi è chiaro, che il movimento rafforza il sistema immunitario?
    Stare a casa e pensare solo ai contagi fa diventare paranoico….
    Rispettando il prossimo e il diritto di lavorare dona la forza a chiunque.
    Cordiali saluti.

  6. Scritto da Rodolfo N.

    Uno dei video più tristi che abbia mai visto! Se qualcuno pensava di iscriversi credo che ora ci ripensi! LOL

  7. Scritto da Nirak

    Va più che bene quello che hanno fatto. Vi sembra logico che p.es. una coppia che vive insieme, dorme insieme ecc. non può ballare insieme? Nello stesso tempo però lo “sport di interesse pubblico” = il calcio non si ferma mai con persone che si sudano e sputtano addosso. E’ molto chiaro cosa prevale in questo mondo corrotto. Faranno dei tamponi, ok ma si ammalano molto di più che il mio gruppo di ballo che stava facendo allenamenti con le mascherine pur per poter continuare!

  8. Scritto da Linda.

    Ballare da gioia alla vita!
    Forzaaaa! E chi ha paura stia a casa.

  9. Scritto da batti

    io sono d accordo con elisa ,diritto sacrosanto,,ti scrivi nella maglietta faccio cazzo voglio,cosi lo sappiamo e giro al largo..così alla gattona non mi sta bene