Controlli a Filetto e Milano Marittima: arrestati due uomini per spaccio e tentato furto in abitazione

I Carabinieri della Compagnia di Cervia – Milano Marittima, nel corso dei servizi ordinari di controllo del territorio, hanno arrestato un italiano e un cittadino originario della Guinea. In particolare, i Carabinieri della Stazione di Filetto hanno arrestato un ragazzo di 20 anni per detenzione finalizzata allo spaccio di sostanza stupefacente. Nello specifico i militari, nel corso di una perquisizione domiciliare, celata da un pannello in legno, hanno rinvenuto una serra artigianale, munita di sistema di areazione, illuminazione e riscaldamento, utilizzata per la coltivazione e la crescita della sostanza psicotropa.

La sostanza complessivamente rinvenuta e sottoposta a sequestro ammonta a circa 100 grammi. All’interno della casa sono stati rinvenuti anche 30 semi di marijuana e una macchina per il sottovuoto necessaria al confezionamento. L’italiano, incensurato, dopo la convalida dell’arresto, su disposizione del Gip di Ravenna, è stato sottoposto all’obbligo di dimora con permanenza domiciliare notturna. Invece i Carabinieri del NORM di Milano Marittima hanno proceduto all’arresto di un cittadino straniero sorpreso mentre tentava di compiere un furto in un’abitazione sita nella nota località marittima. L’uomo, pregiudicato, all’esito dell’udienza di convalida è stato tradotto in custodia cautelare in carcere.