Quantcast

Coronavirus: sale il numero dei decessi in Bassa Romagna, anche tra gli ospiti delle case di riposo

Anche in Bassa Romagna il punto sui contagi da Corona Virus resta allarmante. Il sindaco di Lugo, Davide Ranalli, nel suo bollettino quotidiano alla cittadinanza, rileva 26 nuove positività, di persone che fortunatamente restano in isolamento domiciliare. “Devo purtroppo comunicare anche un altro decesso di un cittadino di Lugo, un uomo che era ospite della Cra San Domenico. Alla sua famiglia porgo le condoglianze di tutta la comunità lughese”, sottolinea Ranalli.

A Cotignola, nella giornata di ieri sono arrivati gli esiti dei tamponi, effettuati martedì, su tutti gli ospiti e su tutti gli operatori della casa protetta cittadina, risultati negativi nei precedenti screening. Il sindaco Luca Piovaccari, spiega che è stata rilevata un’ulteriore positività di un ospite della struttura, al momento asintomatico (totale ospiti positivi: 17) e di altri due operatori (totale operatori positivi: 5).

“L’ospite positivo inviato nella serata di ieri in pronto soccorso è stato ricoverato all’ospedale di Lugo – precisa il sindaco -. Si aggiunge agli altri ospiti ricoverati nelle aree covid del presidio. Le condizioni degli altri ospiti positivi presenti in struttura restano invece stabili. A nome mio e di tutti gli operatori della struttura voglio ringraziare i famigliari per il senso di responsabilità e la grande collaborazione che stanno dimostrando. La loro vicinanza e comprensione sono fondamentali per aiutarci a gestire questa difficile situazione”.

Il sindaco di Alfonsine, Riccardo Graziani, fa sapere che le nuove positività comunicate per il Comune di Alfonsine sono relative a contatti con casi noti: “Ho inoltre avuto notizia di un nostro concittadino (non relativo alla Cra Boari) venuto a mancare nella giornata di ieri: alla sua famiglia le condoglianze e la vicinanza mia e dell’Amministrazione comunale”, chiude Graziani.