Quantcast

Conselice, nuovo stralcio di lavori per la riqualificazione della scuola di via Di Vittorio

La messa in sicurezza di tutti i plessi scolastici del territorio comunale, che fa parte degli obiettivi primari dell’Amministrazione, acquista un altro tassello fondamentale. L’ultimo consiglio comunale ha infatti approvato la scelta di effettuare una serie di ulteriori interventi nell’edificio di via Di Vittorio a Conselice, già soggetto ad opere per la prevenzione incendi e l’adeguamento sismico.

Il nuovo stralcio di lavori avrà un importo complessivo di 200.000 euro e riguarderà diversi aspetti:

·      La realizzazione di contro soffitto anti sfondellamento a piano terra;

·      La ristrutturazione dei servizi igienici a piano terra e al primo piano, con l’eliminazione delle barriere architettoniche;

·      L’ammodernamento di tutti gli apparecchi sanitari e la realizzazione di servizi idonei per le persone con disabilità;

·      La predisposizione di impianti di climatizzazione negli uffici;

·      Il rifacimento e l’adeguamento degli impianti elettrici;

·      Ulteriori opere di sanificazione, di montaggio e smontaggio impianti, nonché tinteggiature.

L’intervento permetterà di restituire al servizio scolastico un plesso completo nelle opere di prevenzione, con l’impiantistica adeguata e le strutture di servizi ammodernate. La scelta di avviare subito i nuovi lavori, in continuità con l’attuale cantiere, consentirà di rendere disponibili gli edifici di via Selice e via Di Vittorio per il prossimo anno scolastico: senza rendere necessari ulteriori spostamenti, difficoltà logistiche o interruzioni alla didattica.

Questi nuovi lavori decisi dall’Amministrazione sono stati illustrati alla Direzione Scolastica  e assieme sono state valutate le soluzioni logistico-organizzative: si dovrà inevitabilmente prolungare l’attuale spostamento di quattro classi al plesso di Lavezzola, fino alla fine dell’anno scolastico. L’Amministrazione Comunale confida nella comprensione delle famiglie per questa situazione, confermando che il trasferimento sarà garantito per l’intera stagione scolastica dal servizio navetta messo a disposizione dall’Amministrazione stessa.