Quantcast

Ancora un decesso alla Cra di Cotignola. Un operatore sanitario di Massa Lombarda positivo al virus

Per la giornata di ieri i numeri dei nuovi positivi sono risultati più contenuti del solito, ma non è la prima volta che scendono sotto i cento su base provinciale per poi riesplodere a 200 e oltre il giorno successivo. Questi i particolari di maggior rilievo segnalati dai sindaci della Bassa Romagna:

Luca Piovaccari, sindaco di Cotignola è costretto a comunicare un altro decesso tra i residenti della casa protetta del Paese, già molto colpita dal Covid 19: “Purtroppo devo comunicare il decesso di un ospite positivo inviato al pronto soccorso di Lugo stanotte (ieri notte per chi legge, n.d.r). Siamo vicini alla famiglia in questo difficile momento in cui, al dolore per la perdita, si aggiunge quello per non aver potuto dare l’ultimo saluto al proprio caro. Sono invece stazionarie le condizioni degli altri ospiti positivi presenti in struttura, che oggi sono stati tutti visitati dai medici dell’USCA dell’Ausl. Restano ricoverati in aree covid degli ospedali di Lugo e Forlì gli altri 2 ospiti positivi”.

A Massa Lombarda invece i casi positivi riportati dall’Ausl ieri si attestano a due, emersi a seguito di sintomi e, come riporta il sindaco Daniele Bassi, “in un caso si tratta di un operatore sanitario in ambito Ausl”.