Bagnacavallo e le sue città partner si sono scambiate virtualmente in diretta gli auguri di Natale foto

Più informazioni su

Questa mattina Bagnacavallo e le sue città partner si sono scambiate virtualmente in diretta gli auguri di Natale e hanno fatto un brindisi a distanza per auspicare che il 2021 sia un anno migliore per tutto il mondo. Hanno partecipato dalla Sala del Consiglio comunale il sindaco Eleonora Proni, l’assessore Caterina Corzani e il presidente del Consiglio comunale Matteo Giacomoni e, per l’associazione di gemellaggi Amici di Neresheim, la presidente Gabriella Foschini. Come interpreti sono intervenute Sofia Quadrelli e Valentina Zannoni. L’evento è stato diffuso in streaming sul canale YouTube del Comune, dove è tuttora visibile. Successivamente il video sarà montato e condiviso anche sugli altri canali ufficiali del Comune.

Rivolgendosi alle città di Neresheim (Germania), Le Pays d’Othe (Francia), Strzyzow (Polonia), Stone (Inghilterra) e Pollutri, il sindaco Eleonora Proni ha sottolineato che «la sofferenza di questo 2020 segnato dalla pandemia ci ha saputo rendere più uniti.

Le risposte che sono state date sul piano europeo – ha specificato il sindaco – sono state infatti il segno di un’entità tutt’altro che astratta, che ha ben compreso la gravità della situazione ed è intervenuta con tempestività ed efficacia. E hanno anche segnato la rotta che dovremo seguire da oggi in poi senza più tentennamenti né ripensamenti.

Il modello di sviluppo che ci consentirà di salvaguardare il nostro comune futuro non potrà infatti che basarsi sulla responsabilità, collettiva e individuale. In questo senso i tragici eventi della pandemia hanno saputo rafforzare le nostre coscienze e le nostre consapevolezze, fungendo da acceleratore per il ripensamento di un modello di sviluppo non più procrastinabile. Una necessità che i nostri giovani hanno saputo capire anche meglio di noi. È quindi con loro e per loro che ci dobbiamo impegnare a costruire una casa comune rinnovata nel profondo, più rispettosa dei diritti dell’uomo e dell’ambiente.

Per quanto riguarda noi – ha concluso il sindaco – in attesa di riprendere il più presto possibile i progetti di scambio per i nostri ragazzi e di incontro tra i nostri concittadini in occasioni di eventi e feste e di rafforzare ulteriormente lo spirito di amicizia e collaborazione che unisce le nostre comunità, auguro buon Natale, buon 2021 e buon futuro a tutti voi.»

Più informazioni su