Sequestrati al porto di Ravenna oltre 43 kg di cocaina per un valore di un milione di euro

Nei giorni scorsi la Squadra Mobile della Polizia di Stato di Piacenza in collaborazione con la Polizia Stradale di Modena Nord, la Squadra Mobile della Questura di Ravenna e l’Ufficio delle Dogane di Ravenna, hanno sequestrato oltre 43 chilogrammi di cocaina purissima.

Nella serata di lunedì 14 dicembre gli agenti della Squadra Mobile della Polizia di Stato di Piacenza, impegnati nella repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno bloccato in autostrada con la Polizia Stradale di Modena Nord, all’altezza della provincia di Modena, un Tir sospetto e lo hanno sottoposto a perquisizione, che non ha rilevato nell’immediato l’occultamento di sostanze stupefacenti, a causa delle cattive condizioni di luminosità ed alla grandezza del mezzo.

E’ stata quindi richiesta la collaborazione dei funzionari ADM dell’Ufficio delle Dogane di Ravenna, dotato di apparecchiatura scanner a raggi X. Le attività di perquisizione si sono quindi spostate nella mattina successiva presso il porto di Ravenna, dove grazie alla sinergia, ormai sviluppata da anni tra Polizia di Stato e ADM, il Tir è stato sottoposto a scansione.

Gli accertamenti hanno permesso di rinvenire un doppio fondo nel semirimorchio, dove è risultato occultato un cassetto in metallo, contenente 40 panetti di cocaina purissima per il peso complessivo di 43,716 kg e un valore superiore al milione di euro. Il conducente del veicolo è stato sottoposto a fermo per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e condotto nel carcere di Ravenna a disposizione della Procura della Repubblica, mentre la droga e il camion sono stati sequestrati.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Luca

    Ma se invece che al porto, il mezzo fosse stato portato in caserma e li fosse stata rinvenuta la droga, l articolo quale sarebbe stato? Sequestrata cocaina in questura?

  2. Scritto da Ba

    Quanta roba gira? Chi c è dietro a questo volume di denaro sporco? Si parla spesso di evasione fiscale, io mi domando come fanno a spostare delle cifre così importanti senza lasciare traccia?Non mi si dica che è tutto contante non ci credo

  3. Scritto da Carlo

    Sig. Ba, i consumatori di stupefacenti non pagano col bancomat, c’è un giro di milioni e milioni di euro, tutti contanti

  4. Scritto da Ba

    Sig Carlo forse non sono stato chiaro, non parlo di consumatori ma di chi sta ai vertici. Lei tirerebbe con una valigetta con 1 milione di euro, io no e penso nessun altro, perché la sua vita avrebbe i minuti contati .