Quantcast

Ravenna, i controlli anti-covid della Polizia locale durante le festività natalizie: sanzionate diverse persone

Tutto il personale di Polizia locale in servizio nella settimana delle festività natalizie ha svolto controlli ed attività legate al rispetto delle norme “anticovid”.

In particolare:

– personale della U.O. Sicurezza Urbana in servizio dedicato al rispetto del divieto di spostamento in orario serale/notturno ed al corretto utilizzo della mascherina ha sanzionato 6 persone che non avevano al seguito o non indossavano come prescritto la mascherina ed una che, nella giornata della vigilia di Natale, non rispettava il divieto di spostamento (zona rossa);

– personale dell’Ufficio Polizia Commerciale Tutela del Consumatore ha sanzionato un commerciante su area pubblica per aver posto in vendita di merce usata; inoltre venivano elevate sanzioni a tre pubblici esercizi perché somministravano ai propri clienti alimenti e bevande mentre era consentito il solo asporto e di uno di questi ne veniva imposta l’immediata chiusura, infine 9 sono stati i clienti sanzionati perché consumavano nei pressi dei 3 esercizi;

– personale dell’Ufficio Infortunistica ha rilevato 5 incidenti stradali i cui conducenti non riportavano gravi lesioni;

– personale dell’Ufficio Polizia Giudiziaria e Pronto Intervento oltre ad avere accertato una violazione per mancato utilizzo della mascherina sanzionava, ai sensi dell’articolo 688 del C.P. (depenalizzato), per ubriachezza una persona trovata in tale stato in via Carducci (zona Giardini Speyer – piazza Anita Garibaldi); gli agenti, inoltre, sono stati impegnati nell’esecuzione di 6 Ordinanze di Trattamento Sanitario Obbligatorio emesse dalla competente Autorità Sanitaria;

– personale dell’Ufficio Polizia Edilizia Ambiente e Benessere Animale, unitamente a pattuglie della Sicurezza Urbana Ufficio Periferia, hanno effettuato lo sgombero di un’area in località Bassette, a carico di persone già note al Comando che stavano bivaccando. Sono state contestate, inoltre, 2 infrazioni ai sensi del nuovo regolamento di Polizia Urbana e più precisamente l’avere violato l’articolo 10 “Esalazioni moleste e uso di mezzi recanti molestia” per avere acceso e cotto alla griglia carne e l’articolo 15 “Attività proibite e uso del suolo pubblico” per avere campeggiato in area non consentita.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Sergio

    Non è caccia alle streghe ma le regole sono uguali per tutti.
    A Marina di Ravenna c’è di tutto, gente mai vista.

    Mah…