Quantcast

Ubriaco, sbatte contro auto in sosta e poi occupa il passo carraio del comando della polizia locale di Faenza

Il curioso incidente è avvenuto in pieno centro a Faenza. Protagonista un automobilista 21enne che evidentemente durante le festività aveva alzato un po’ troppo il gomito.

Durante un passaggio della pattuglia della polizia locale in via Fiera, gli agenti si sono accorti che una Fiat Panda occupava il passo carraio del cortile interno del Comando della polizia locale. La pattuglia ha deciso di controllare cosa stesse succedendo. Al volante dell’utilitaria c’era un ragazzo, poi identificato per essere un 21enne, in evidente stato di ebrezza.

Una volta sceso dall’auto il ragazzo ha preso a barcollare vistosamente, con l’evidente difficoltà a reggersi in piedi. Gli agenti si sono resi conto che il cofano della Panda era ancora caldo e che quindi, il giovane aveva guidato in quelle condizioni. Inoltre, lo spigolo sinistro l’auto presentava un’ammaccatura recente. All’interno dell’autovettura invece c’erano diverse bottiglie di vetro e lattine di alcolici. Sottoposto a un primo controllo con l’etilometro, lo strumento ha segnato un tasso di 2,24 g/l.

Per comprendere al meglio la dinamica di quanto accaduto il personale della Sezione della Pg del Comando di via Baliatico ha inoltre acquisito le immagini delle telecamere della videosorveglianza della zona tra via Cavour e via Fiera. Dall’analisi dei fotogrammi gli agenti hanno ricostruito i minuti prima del loro arrivo. In pratica dalle immagini si evince che il conducente della Panda si trovava nel parcheggio di via Cavour e qui era andato a sbattere contro una Volkswagen Golf in sosta. Il 21enne era poi uscito dal parcheggio e aveva percorso in contromano un tratto di via Cavour fino all’incrocio con via Tonducci, svoltando successivamente in via Fiera dove si era fermato davanti al passo carraio dei vigili.

Al termine degli accertamenti al 21enne, è stata ritirata la patente di guida ed è stato denunciato per guida in stato di ebrezza in quanto neopatentato e trovato positivo con un tasso alcolico oltre la soglia dello 0,8g/l. Inoltre, per il danneggiamento dell’auto nel parcheggio, gli è stata contestata anche la violazione dell’omesso controllo del veicolo.