Coronavirus a Ravenna: 173 casi con 1.844 tamponi, 13 ricoveri, 4 guariti, e purtroppo altri 15 decessi, 8 uomini e 7 donne

INFORMATIVA SUI CASI DI COVID IN PROVINCIA DI RAVENNA DEL 9 GENNAIO

Nel territorio provinciale di Ravenna oggi si sono registrati 173 casi: si tratta di 80 maschi e 93 femmine; 64 asintomatici e 109 con sintomi; 165 in isolamento domiciliare e 13 ricoverati. Nel dettaglio: 114 da contact tracing; 50 per sintomi; 8 per test privati, 1 per rientro dall’Albania. I tamponi eseguiti sono stati 1.844: per una media di 9,3 tamponi positivi ogni 100. Oggi la Regione ha comunicato 15 decessi, dei quali però 10 risalenti alle ultime 24-72 ore, gli altri a giorni precedenti: 8 uomini di 59, 75, 78, 85, 89, 90, 94 e 96 anni e 7 donne di 87 (2), 92, 97, 100 (2) e 102 anni. Complessivamente dall’inizio della pandemia in provincia di Ravenna sono decedute 567 persone per cause legate al Covid. Sono state inoltre comunicate oggi 4 guarigioni. I casi complessivamente diagnosticati da inizio contagio nel Ravennate sono 14.456 (poichè la Regione ha comunicato che un caso reso noto nei giorni scorsi a seguito di verifica è stato annullato). Ecco la distribuzione dei casi odierni sul territorio:

  • 73 casi a Ravenna
  • 36 casi a Faenza
  • 16 a Lugo
  • 13 a Cervia
  • 8 Cotignola
  • 7 Massa Lombarda
  • 4 Riolo Terme
  • 3 Alfonsine
  • 3 Castel Bolognese
  • 3 Russi
  • 3 Solarolo
  • 2 Conselice
  • 1 Brisighella
  • 1 fuori provincia
  • 0 casi a Bagnacavallo, Bagnara, Casola, Fusignano, Sant’Agata

ANDAMENTO DELL’EPIDEMIA A RAVENNA: CONFRONTO DEI DATI DELLE ULTIME 5 SETTIMANE

Settimana 6 – 12 dicembre

  • 12.766 TAMPONI
  • 1.072 CASI POSITIVI (8,4% del totale dei tamponi)
  • 67 MORTI
  • 305 GUARITI

Settimana 13 – 19 dicembre

  • 13.254 TAMPONI
  • 1.060 CASI POSITIVI (8,0% del totale dei tamponi)
  • 54 MORTI
  • 686 GUARITI

Settimana 20 – 26 dicembre

  • 13.804 TAMPONI
  • 1.052 CASI POSITIVI (7,6% del totale dei tamponi)
  • 53 MORTI
  • 2.013 GUARITI

Settimana 27 dicembre 2020 – 2 gennaio 2021

  • 11.575 TAMPONI
  • 1.263 CASI POSITIVI (10,9% del totale dei tamponi)
  • 68 MORTI
  • 950 GUARITI

Settimana 3- 9 gennaio 2021

  • 10.973 TAMPONI
  • 1.109 CASI POSITIVI (10,1% del totale dei tamponi)
  • 66 MORTI
  • 718 GUARITI

Come si evince da questi dati, nelle ultime 5 settimane l’andamento dei nuovi contagi continua ad essere alto e preoccupante, con una situazione sostanzialmente stazionaria che ha fatto registrare un leggero calo nella seconda metà di dicembre e un nuova leggera crescita da fine dicembre. In particolare nelle ultime 2 settimane sono tornati a crescere i casi di positività e la percentuale dei tamponi positivi. Il numero dei decessi continua ad essere molto elevato, anche questo in crescita dopo due settimane di calo.

Per quanto riguarda l’incidenza della diffusione del virus fra la popolazione, in Italia abbiamo avuto finora circa 2.238.000 casi di Covid con un’incidenza di 37 casi ogni mille abitanti. In provincia di Ravenna i casi sono stati finora 14.456 e l’incidenza è sempre di 37 ogni mille abitanti. In Emilia-Romagna con 188.701 casi l’incidenza è di 42 Covid positivi ogni mille. Ravenna ha un indice identico alla media nazionale e inferiore alla media regionale.

Per quanto riguarda l’incidenza della mortalità da Coronavirus sulla popolazione, in Italia abbiamo avuto finora circa 78.000 morti con un’incidenza di 1,3 morti ogni mille abitanti. In provincia di Ravenna i morti sono stati 567 e l’incidenza è di 1,4 ogni mille abitanti. In Emilia-Romagna con 8.279 decessi l’incidenza è di 1,8 su mille. Ravenna ha un indice leggermente superiore alla media nazionale e assai inferiore alla media regionale.

Questi dati dimostrano in sostanza che Ravenna è stata risparmiata durante la prima ondata, mentre con la seconda ondata si è riallineata con la media nazionale per quanto riguarda la diffusione del virus e la sua letalità. Ma con i dati attuali non si può parlare di primato di Ravenna né in Italia, né tantomeno in Regione.

LA SITUAZIONE IN REGIONE ER OGGI 9 GENNAIO

In Emilia-Romagna si registrano 1.790 nuovi casi di positività con quasi 15.500 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore (eseguiti anche 9.800 tamponi rapidi). La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti scende all’11,6% (ieri i positivi erano stati 2.026 con 15.350 tamponi, con una percentuale di tamponi positivi del 13,2%). L’età media dei nuovi positivi di oggi è 46 anni. Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 188.701 casi di positività.

I CASI COVID ATTIVII casi attivi ad oggi sono 58.368 (+ 1.521 rispetto a ieri).

LE PERSONE IN ISOLAMENTO DOMICILIARE Ad oggi sono 55.449 (+ 1.538).

LE PERSONE IN TERAPIA INTENSIVA I pazienti in terapia intensiva sono 240 in tutto il territorio regionale (- 5 rispetto a ieri), e sono così distribuiti: 13 a Piacenza (-2 rispetto a ieri), 14 a Parma (invariato rispetto a ieri), 18 a Reggio Emilia (+2), 52 a Modena (-1), 49 a Bologna (-1), 15 a Imola (invariato), 26 a Ferrara (-1), 19 a Ravenna (-2), 5 a Forlì (-1), 4 a Cesena (invariato) e 25 a Rimini (+1).

LE PERSONE NEI REPARTI COVIDI pazienti ricoverati nei reparti Covid 2.679 (- 12).

I GUARITILe persone complessivamente guarite dall’inizio della pandemia salgono a 122.054 (+ 200).

I DECESSI Purtroppo, si registrano 69 nuovi decessi: 15 a Ravenna (7 donne, due di 87, 92, 97, due di 100, 102 anni e 8 uomini di 59, 75, 78, 85, 89, 90, 94, 96 anni), 11 a Bologna e 6 a Imola, 13 a Modena (10 donne di 62, 69, 75, due di 79, tre di 82, 88 e 95 anni e 3 uomini di 63, 74 e 95 anni), 6 a Piacenza (3 donne di 77, 83 e 84 anni e 3 uomini di 74, 84 e 92 anni ), 4 in provincia di Forlì-Cesena (3 donne di 77, 78 e 82 anni e un uomo di 84 anni), 4 a Ferrara (1 donna di 79 anni e 3 uomini di 83, 86 e 89 anni), 4 a Rimini (2 donne di 83 e 88 anni e 2 uomini di 82 e 98 anni), 4 a Reggio Emilia (4 uomini di 76, 83, 86 e 89 anni), 1 a Parma (1 uomo di 68 anni). Un decesso di un uomo di 73 anni residente in altra regione. In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in Emilia-Romagna sono stati 8.279.

I CASI PER PROVINCIA – Questi i nuovi casi di positività sul territorio, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi:

  • 43.550 a Bologna e Imola (+ 404)
  • 33.582 a Modena (+ 188)
  • 25.454 a Reggio Emilia (+ 286)
  • 16.750 a Rimini (+ 125, di cui 81 sintomatici)
  • 16.587 a Piacenza (+ 142)
  • 14.456 a Ravenna (+ 173, di cui 109 sintomatici)
  • 13.814 a Parma (+ 106)
  • 10.287 a Ferrara (+ 153)
  • 7.506 a Cesena (+ 159, di cui 104 sintomatici)
  • 6.715 a Forlì (+ 54, di cui 44 sintomatici)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Maria

    Strage continua di pensionati!

  2. Scritto da Aldo

    Con questi numeri vuol dire che le misure prese a livello locale e nazionale non vanno bene. qualche mese mese Zingaretti aveva detto che se governava la destra ci sarebbero stati tanti morti, può darsi, ma anche con la sinistra siamo tra i primi paesi al mondo.

  3. Scritto da Virgilio

    Pero’!!! Ci metterei la firma tagliare il traguardo dei 100 e 102 anni..anke 97..!! Non credo che seppur vaccinati si possa andare oltre. O abbiamo sconfitto anche la vecchiaia oltre a tutte le altre patologie? Buon anno.