Bagnacavallo: il Consiglio comunale ha approvato il Bilancio di previsione 2021-2023

Più informazioni su

Il Consiglio comunale di Bagnacavallo ha approvato nella seduta di venerdì 15 gennaio il Bilancio di previsione 2021-2023, l’aggiornamento del Documento Unico di Programmazione (Dup) 2021-23 e il Programma triennale dei lavori pubblici assieme al connesso elenco annuale per il 2021. L’approvazione è avvenuta con 10 voti favorevoli (gruppi Pd e Officina delle Idee) e 4 contrari (Lega Romagna e Uniti per Bagnacavallo). La seduta si è svolta in videoconferenza ed è visibile ora sul canale YouTube del Comune.

I numeri del bilancio di previsione 2021 vedono un totale di entrate di parte corrente pari a circa 13 milioni e 400mila euro, in linea con gli esercizi precedenti. Restano infatti invariate la pressione fiscale e le tariffe dei servizi. Come sottolineato dall’assessore al Bilancio Simone Venieri, «l’impegno più consistente dell’Amministrazione – nelle spese di parte corrente 5 milioni di euro stanziati, tra Comune e Unione – si conferma quello a sostegno delle persone, dall’infanzia alla non autosufficienza. Impegno che a causa dell’emergenza sanitaria è stato ulteriormente intensificato.»

Sul fronte degli investimenti, le risorse stanziate per il triennio ammontano a quasi 9 milioni di euro e si articolano in tre grandi settori d’intervento: mondo scolastico e sportivo, spazi culturali e recupero del centro storico, viabilità e territorio.

Per quanto riguarda il collegamento viario tra la Naviglio e la San Vitale per il superamento delle problematiche connesse al passaggio a livello, Rfi ha comunicato che la procedura di gara è conclusa e che la firma del contratto con la ditta vincitrice avverrà entro poche settimane. L’avvio dei lavori del cantiere è previsto nel corso di quest’anno. L’intervento, in capo a Rfi, vede un’importante compartecipazione economica del Comune di circa 6 milioni e mezzo di euro.

Bagnacavallo dall'alto

Più informazioni su