Ravenna piange la tragedia dei due giovani: oggi i funerali di Christian, ma il suo amico del cuore Andrea non c’è più per l’ultimo saluto

Più informazioni su

Oggi 22 gennaio alle 11 si tengono i funerali di Christian Vernocchi, l’operaio 26enne di Ravenna morto tragicamente alla discarica Hera di Cervia. A dare l’ultimo saluto a Christian doveva esserci oggi anche Andrea Collinelli, quasi 26 anni, nato a Ravenna, ora residente con la madre a Forlì. Ma Andrea non ci sarà per l’ultimo abbraccio all’amico del cuore. Fedele fino alle estreme conseguenze a quel “separati mai”, scritto in un post Facebook di alcuni anni fa, che ritraeva Andrea e Christian insieme, Andrea Collinelli nella notte fra mercoledì 20 e giovedì 21 gennaio si è tolto la vita gettandosi dal tetto dell’ITIS a Ravenna, dall’altezza di dieci metri.

Da quello che si apprende sulle cronache dei quotidiani oggi in edicola, Andrea era sconvolto per la scomparsa dell’amico e la madre aveva paura della disperazione che aveva letto sul volto di suo figlio. Perciò quando lui aveva preso l’auto dicendo che voleva recarsi a Ravenna per un ultimo saluto a Christian, lei aveva temuto il peggio e dato l’allarme. Le Forze dell’Ordine lo stavano cercando a Ravenna e attraverso le cellule telefoniche prima lo hanno localizzato e poi hanno trovato la sua auto parcheggiata non lontana dall’Istituto Tecnico Industriale. Sull’auto c’era un biglietto con le ultime parole di Andrea, che condensavano tutta la sua angoscia per la morte di Christian e spiegavano il gesto scoperto di lì a poco dagli agenti. Secondo la prima ricostruzione Andrea Collinelli sarebbe salito sul tetto dell’edificio attraverso una scala antincendio e poi si sarebbe lanciato nel vuoto.

Grande la commozione a Ravenna e a Forlì per questa duplice tragedia che colpisce due ragazzi giovanissimi legati da fraterna amicizia e da tanti progetti e speranze, e le loro famiglie. Tanti ragazzi che li conoscevano stanno lasciando molti messaggi di affetto e di vicinanza sui social all’indirizzo degli inseparabili Andrea e Christian.

Intanto sulla morte di Christian Vernocchi continuano le indagini per stabilire le cause della morte sul lavoro e le eventuali responsabilità dell’azienda per cui lavorava e del collega che il giorno dell’incidente stava lavorando con lui alla stazione Hera, prima che Christian fosse mortalmente travolto e schiacciato da una pala meccanica.

Suicidio ITIS
Suicidio ITIS

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da morini anna maria

    non si puo morire cosi,non riesco a scrivere nulla le lacrime stanno bagnandomi il viso.