Quantcast

Ravenna, stimata farmacista di Porto Corsini muore stroncata da un malore: lascia 4 figli

Più informazioni su

La località balneare di Porto Corsini piange la tragica scomparsa a causa di un malore improvviso della 49enne Gabriela Godoy, farmacista molto apprezzata e stimata dai colleghi e dagli abitanti della zona. Gabriela Godoy era mamma di quattro figli, viveva a Porto Corsini dove lavorava da diversi anni. Venerdì scorso, 15 gennaio, durante il suo turno in farmacia, si è sentita male ed è stata subito trasportata con urgenza al Bufalini di Cesena, dove purtroppo è deceduta mercoledì scorso. Il decesso sembra riconducibile ad un ictus. Come riportato su Il Resto del Carlino e il Corriere Romagna in edicola oggi, 22 gennaio, i familiari hanno disposto la donazione degli organi. La salma sarà esposta da oggi alla Camera mortuaria di Ravenna.

Gabriela, giovedì scorso, 14 gennaio, si era sottoposta al vaccino anti-covid nell’ambito del programma di protezione disposto per i farmacisti. Il fatto che sia stato disposto l’espianto degli organi, senza richiesta di autopsia, porta ad escludere qualsiasi collegamento tra il decesso e la somministrazione del vaccino.

Tantissimi i commenti lasciati sul gruppo “Sei di Porto Corsini se” e sul profilo Facebook  della donna da parte di conoscenti, vicini di casa ed amici, in ricordo di Grabriela Godoy.

“Il nostro piccolo paese ha perso una grande persona – scrive un utente su Facebook -. Una persona solare e sempre sorridente, buona e gentile come poche. Chiunque ti abbia conosciuta ti ha subito voluto bene e presa in simpatia, era impossibile non amarti.Io e papà ogni volta che tornavano dalla farmacia ci divertivamo a raccontarci le battute che avevi fatto, e ne ridevamo insieme alla mamma. L’ultima volta che ti ho vista invece, la scorsa settimana, abbiamo riso insieme di quella “cavolata” dei cioccolatini alla melatonina, e lì mi hai confessato di odiare la cioccolata e la Nutella…Addio Gabriela, ci mancherai tantissimo.
Soprattutto, ci mancherà il tuo bellissimo sorriso”

“Un dolore straziante accompagna questi giorni – scrive un altro sul profilo Facebook di Gabriela Godoy – .Ti ricorderò sempre con il sorriso che ti contraddistingueva nel tuo essere unica. Sei entrata nel cuore di chiunque tu abbia incontrato nella tua intensa vita e lì rimarrai.Ciao dolce Gabry”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Gattorosso

    Anima Bella, r.i.p.

  2. Scritto da Aldo

    Condoglianze.

  3. Scritto da Emanuele

    Condoglianze alla famiglia. Ma il giornalista che ha scritto il capoverso sulla presunta correlazione col vaccino, non poteva risparmiarselo? Si scriverà che è diritto di cronaca, ma che senso ha?

  4. Scritto da Direttore

    Nell’articolo c’è scritto che è esclusa dai sanitari una correlazione con il vaccino. LA REDAZIONE

  5. Scritto da Direttore

    Nell’articolo c’è scritto che i sanitari hanno escluso qualsiasi correlazione con il vaccino. LA REDAZIONE

  6. Scritto da Emanuele

    Ho letto. Ma che senso ha sottolinearlo? Credo sia una ammissione della possibilità, che in questo caso non si è avverata, ma in altri potrebbe. Mah…

  7. Scritto da Giovanna

    Emanuele, lei forse approva allora la censura di qualsiasi pensiero tipica non certo della stampa democratica?! Cosa ne sa lei di quello che il vaccino potrebbe provocare? È forse lei, il più grande immunologo della terra?

  8. Scritto da Emanuele

    Non sono immunologo, ma credo che ci sia già troppa diffidenza nel vaccino. Crearne altra non giova a nessuno. Nemmeno a lei.