Svuotavano conti correnti rubando le credenziali online: in manette banda di truffatori

Più informazioni su

Come riporta una nota di Ansa Liguria, i carabinieri di Genova hanno eseguito 14 misure cautelari nei confronti di una banda di presunti truffatori che svuotava i conti correnti di decine di persone in tutta Italia (alcune denunce sono giunte anche dal ravennate). Molte le perquisizioni – a Genova, Sanremo, Napoli, Roma, Taranto, Modena e Cagliari – e varie le accuse – dall’associazione a delinquere finalizzata alle truffe all’accesso abusivo a sistemi telematici e falsificazione di documenti d’identità: 5 sono finiti in carcere, 2 ai domiciliari, 3 con obbligo di dimora e 4 con obbligo di firma.

28 le truffe portate a termine, per un totale di 200 mila euro. 21 gli indagati, a vario titolo, per associazione a delinquere, accesso abusivo a sistemi informatici, sostituzione di persona, falsificazione di documenti e riciclaggio. Secondo quanto ricostruito dalle indagini, la banda di truffatori inviava messaggi o email  – con i loghi delle Poste o degli istituti di credito – con un link che consentiva l’accesso, da parte di chi finiva nel ‘tranello’, delle proprie credenziali all’associazione. I truffatori usavano anche chiamate sul cellulare: altri membri della banda poi, muniti di documenti falsi, andavano dai gestori telefonici e duplicavano la scheda telefonica con la quale autorizzavano i prelievi dai conti e li svuotavano.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Armando

    Se sono colpevoli, mi raccomando, lasciateli liberi !!!cosi posso delinquere ancora.- VERGOGNA E SCHIFOSI, chissa’ quante persone, anche anziane, hanno truffato..un po’ din galera, quella vera, non gli farebbe male !!!