Quantcast

Focolaio di Covid a Bagnara di Romagna. 18 contagi tra anziani e operatori in una comunità alloggio privata

Più informazioni su

Se ne era parlato nei giorni scorsi, ma non erano ancora stati diffusi i dettagli: a Bagnara di Romagna si è sviluppato un importante focolaio di contagi da Coronavirus, a partire da una comunità alloggio.

A renderlo noto è il sindaco del paese, Riccardo Francone, che specifica trattarsi di una struttura privata, ma monitorata e riconosciuta dall’ASL, dove vengono seguiti protocolli condivisi. “Purtroppo – commenta il sindaco -, dopo quasi un anno di completa assenza di problemi e ad un passo dalla seconda somministrazione del vaccino, si è diffuso il contagio per 9 anziani e 9 operatori. Da domenica, abbiamo contattato sia l’Igiene Pubblica, competente in materia, sia la Direttrice della comunità, per conoscere meglio la situazione, capirne gli sviluppi e condividere con il gestore della comunità, l’opportunità di pubblicare un riferimento diretto alla struttura, l’unica nel nostro Comune, trattandosi di un focolaio consistente”.

A risultare positivi sarebbero sia anziani che vivevano all’interno della struttura che operatori sanitari. “Le informazioni ad oggi ricevute – prosegue il sindaco -, ci confermano che gli anziani e gli operatori, pur sintomatici, sono sotto osservazione in condizioni che non destano preoccupazioni. Gli operatori sono in isolamento domiciliare, mentre gli anziani in strutture o ospedali della zona”.

Nel novero dei 18 casi rilevati, solo i 4 inizialmente comunicati dal sindaco (3 anziani e 1 operatrice) risultano residenti a Bagnara: “degli altri isolati o contagiati, non vengono fornite informazioni, che comunque sono soggette a privacy dei casi specifici – precisa il sindaco. E conclude – . La struttura in questo momento è vuota. Auguriamo come sempre a tutti una pronta guarigione, continuando a seguire lo sviluppo delle condizioni di salute delle persone coinvolte”.

Più informazioni su