Quantcast

Bassa Romagna, aperto il bando per i contributi sulla Tari rivolto alle utenze domestiche

C'è tempo fino al 31 marzo per presentare la domanda

L’Unione dei Comuni della Bassa Romagna ha indetto un bando per l’erogazione di contributi a favore delle famiglie maggiormente in difficoltà e relativo alla Tari pagata nel 2020. Si tratta di una iniziative voluta dai nove Comuni della Bassa Romagna e pensata per dare sollievo economico alle famiglie interessate dai disagi generati dalla pandemia.

“Tutti i Comuni hanno destinato apposite risorse a questo bando, perché crediamo possa essere uno strumento efficace per contenere i danni economici causati dalla crisi – ha dichiarato il sindaco Riccardo Graziani, referente per le Politiche di bilancio -. Come abbiamo sempre sottolineato, la nostra priorità è quella di non lasciare indietro nessuno, specialmente le categorie più fragili”. Dal primo febbraio fino al 31 marzo 2021 i soggetti interessati potranno presentare apposita istanza per il riconoscimento di un contributo per la Tari dovuta e versata nel 2020, utilizzando l’apposito modello scaricabile dal sito comunale o dell’Unione della Bassa Romagna.

Il bando è rivolto esclusivamente alle utenze domestiche. Tutte le informazioni e i requisiti necessari per poter beneficiare dei contributi sono disponibili sul sito www.labassaromagna.it.