Quantcast

Conselice. Operatore positivo al Covid, sezioni dell’Infanzia di Lavezzola in quarantena per 14 giorni

Il sindaco di Conselice, Paola Pula, informa che nell’arco della settimana, è stata disposta la messa in quarantena di un’ulteriore classe delle scuole medie di Lavezzola (che è stata posta in didattica a distanza e verrà sottoposta allo screening preventivo) mentre l’altra classe già segnalata la scorsa settimana sta terminando la quarantena. Ed è arrivata proprio oggi la comunicazione dell’Asl relativa alla messa in quarantena per 14 giorni delle sezioni della Infanzia di Lavezzola, avendo riscontrato un caso positivo in un operatore.

“Dati locali che non accennano a calare, insomma,” -chiarisce la Pula- mentre a livello nazionale l’indice Rt ritorna a crescere: e se per la prossima settimana la nostra regione resta ancora “gialla”, il rischio è che con questo trend dalla settimana successiva si torni alle chiusure legate all’arancione. Qualcuno dà la colpa alle nuove “varianti” del Covid; io credo che la legittima voglia di tornare alla vita normale abbia portato molti di noi a riprendere abitudini sociali certamente comprensibili, ma a volte poco accorte rispetto alla sicurezza. Occorre sempre usare la mascherina, evitare i contatti stretti, restare a debita distanza, igienizzarsi spesso. Siamo sicuri di farlo tutti?
Si spera nel vaccino, ovviamente, ma ci vorranno ancora mesi per una vaccinazione generalizzata: e intanto il virus potrebbe di nuovo incerementarsi. Per quanto riguarda i vaccini, intanto, si segnala l’effettuazione della seconda vaccinazione per gli ospiti della nostra casa di riposo. La Regione ha comunicato per la prossima settimana la attivazione delle prenotazioni per la campagna vaccinale degli over 80, a partire da chi è nato prima del 1936. I nostri grandi concittadini over 80 sono 990″.