Nei palazzi del Municipio e della Provincia di Ravenna esposte bandiere a mezz’asta per l’ambasciatore e il carabiniere morti in Congo

Sono esposte sulle facciate del Municipio e del Palazzo della Provincia di Ravenna le bandiere a mezz’asta italiana ed europea in segno di lutto per la tragica scomparsa dell’Ambasciatore d’Italia nella Repubblica Democratica del Congo, Luca Attanasio, del carabiniere Vittorio Iacovacci e dell’autista che li accompagnava, Mustapha Milambo, a seguito dell’attacco terroristico avvenuto a Goma.

Le amministrazioni di Comune e Provincia e la comunità ravennate si stringono con affetto alle famiglie delle vittime cadute nell’esercizio dei loro compiti istituzionali.

Ivano Artioli e Danilo Varetto per Le Associazioni Combattentistiche e d’Arma di Ravenna

Esprimiamo orrore ed indignazione per il vile assassinio dell’ambasciatore Luca Attanasio, del carabiniere che lo scortava, Antonio Iacovacci, e dell’autistaMustapha Milambo.
Ricordiamo questi appassionati servitori dello Stato, uccisi durante una missione di pace per conto delle Nazioni Unite. Nell’auspicio forte che sia fatta presto giustizia, giunga alle famiglie il cordoglio sincero e commosso.