Quantcast

Le Rubriche di RavennaNotizie - Porto di Ravenna

Porto di Ravenna. GdF multa commerciante ambulante senza licenza. Aveva 800 articoli di ferramenta e casalinghi

Durante l’ordinaria attività di pattugliamento e controllo dell’area portuale retrostante ai terminal container le Fiamme Gialle della 2a Compagnia di Ravenna hanno notato e controllato nei pressi di via della Battana un individuo intento a vendere, di fronte a numerosi clienti, in gran parte camionisti, merce varia, per lo più prodotti per cucinare e per il tempo libero.

Dopo aver effettuato i preliminari accertamenti del caso, i militari hanno constatato che il soggetto era sprovvisto di qualsiasi tipo di licenza o autorizzazione al commercio su area pubblica e che deteneva abusivamente, stipati all’interno della propria autovettura, oltre ottocento pezzi di materiale vario, tra i quali pentole, coltelli, rasoi, articoli di ferramenta, profumi ed altri generi.

Pertanto, i Finanzieri hanno proceduto a segnalare all’autorità competente il venditore, un cinquantenne residente nella provincia di Napoli, e ad elevare la sanzione amministrativa prevista per i commercianti ambulanti abusivi che va da un minimo di 2.582,28 ad un massimo di 15.493,71 euro, nonché a sequestrare ai fini della confisca amministrativa tutto il materiale, di cui peraltro il soggetto non è stato in grado di dimostrare la legittima provenienza.