Quantcast

Ripristino Ponti Via Baiona. Maiolini (Gruppo Misto): previste anche “appendici laterali” per ciclisti e pedoni?

Il consigliere del Gruppo Misto Marco Maiolini ha depositato un Question Time, nel quale chiede al Sindaco di Ravenna Michele de Pascale, se nell’intervento per il ripristino tecnologico e il risanamento strutturale dei due ponti in via Baiona, siano previste anche appendici laterali per pedoni e ciclisti, visto che “quei ponti sono utilizzati da turisti e da lavoratori che vi transitano per recarsi a Ravenna/Porto Corsini.

“In merito all’avvio di un intervento per il ripristino tecnologico e per il risanamento strutturale di due ponti in via Baiona, sul canale Magni, precisamente dopo lo svincolo che porta alla centrale Enel di Porto Corsini, venendo da Ravenna i ponti sono rispettivamente .

“Il progetto dell’Amministrazione comunale prevede un’ampia azione di monitoraggio e manutenzione di tutti i ponti del territorio, nonché “interventi di ripristino tecnologico e risanamento strutturale dei ponti A119 a due campate, e A118 a cinque campate, per ristabilire la funzionalità degli stessi, togliere le limitazioni di portata a 32 tonnellate, attualmente vigenti, e rendere i ponti idonei a sopportare carichi di Prima categoria, ricreando le migliori condizioni di sicurezza possibili per la viabilità – sottolinea Maiolini -.

In consigliere comunale chiede “se nei lavori è anche prevista la messa in sicurezza per ciclisti e pedoni, tramite “appendici laterali”, come richiesto anche dalla Proloco di Porto Corsini, visto che quei ponti sono utilizzati da turisti e da lavoratori che vi transitano per recarsi a Ravenna.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Giovanni lo scettico

    Da quelle parti non si sono mai visti i pedoni, e anche i ciclisti sono pochissimi.

  2. Scritto da Maria

    Ci sono pochi ciclisti perché è pericoloso transitare sulla strada, i veicoli passano rasenti a bici e pedoni.

  3. Scritto da agi62

    Sicuramente sarebbe una bella cosa avere una pista ciclabile “completa” che parta da Porto Corsini e arrivi a Ravenna, ora si ferma subito dopo il Capanno di Garibaldi.
    Di ciclisti ce ne sono pochi perchè senza una pista ciclabile è quasi un suicidio affrontare quella strada.

  4. Scritto da Mirko Ragazzini

    Falso Giovanni Falso!!!
    Quando hanno fatto la nuova Baiona nessuno si è degnato di nominare la pista ciclabile, è ora di cambiare quindi forza e coraggio Maiolini.