Quantcast

Vaccinazioni per gli 80-84enni: a Ravenna oltre 8mila persone già prenotate

Sono partite ieri le prenotazioni per la vaccinazione delle persone di età compresa tra gli 80 e gli 84 anni compiuti. Alle 15,30 le persone prenotate in Romagna erano 24.864. (Ravenna 8.237; Forli 4802; Cesena 4927; Rimini 6.898).

Questa fascia di popolazione si aggiunge così agli anziani nati nel 1936 e negli anni precedenti che hanno potuto prenotarsi dal 15 febbraio scorso e che stanno effettuando la vaccinazione.

Personale scolastico

E’ iniziata anche la somministrazione del vaccino al personale scolastico da parte dei medici di medicina generale. Ausl ricorda il personale scolastico che ne ha diritto:

  • personale scolastico, cioè maestri, professori, educatori, operatori e collaboratori  delle scuole di ogni ordine e grado, pubbliche e private parificate, dei servizi educativi 0-3 anni e degli enti di formazione professionale della RER, di età compresa tra 18 e 65 anni, assistiti dal Servizio Sanitario Regionale che non abbiano contratto il virus negli ultimi 6 mesi, è escluso il personale di ditte di appalto (cucine, pulizie).

Una volta conclusa la campagna vaccinale al mondo della scuola, dell’educazione e della formazione si partirà con il personale delle Università.

Forze Dell’Ordine

L’Ausl Romagna ha provveduto a richiedere alle Prefetture gli elenchi del personale per iniziare a pianificare le sedute vaccinali.

Pazienti con gravissime disabilità acquisite

Sono già partite le vaccinazioni nelle strutture residenziali e sono in corso le vaccinazioni per questa tipologia di pazienti al domicilio. Contestualmente proseguono le vaccinazioni al domicilio dei pazienti over 80 non trasportabili nelle sedi vaccinali.

Punti vaccinali

Si ricorda che le sedi provinciali di Ravenna, Rimini, Cesena e Forlì garantiranno tutti i giorni l’attività vaccinale per 10 ore al giorno, dalle ore 9 alle 19.

Settimana dal 1° marzo al 7 marzo

Le sedi distrettuali Hub (Lugo-Faenza-Riccione-Savignano sul Rubicone) garantiranno l’attività vaccinale nelle giornate di venerdì 5 marzo e sabato 6 marzo, dalle ore 9 alle 19, mentre le sedi Spoke, saranno aperte nelle giornate di:

Ambito Ravenna

Russi lunedì 1 marzo 14-19

Alfonsine lunedì 1 marzo 14-19

S. Pietro in Vincoli martedì 2 marzo 14-19

Cervia Mercoledì 3 marzo 14-19

Castel Bolognese Mercoledì 3 marzo 14-19

 

Ambito Cesena

Cesenatico lunedì 1 marzo 9-14

Cesenatico giovedì 4 marzo 9-14

Mercato Saraceno martedì 2 marzo 9-14

Bagno di Romagna mercoledì 3 marzo 9-14

Ambito di Forli

Santa Sofia lunedì 1 marzo 9-14

Modigliana martedì 2 marzo 9-14

Rocca San Casciano mercoledì 3 marzo 9-14

Predappio giovedì 4 marzo 9-14

 

Ambito di Rimini

Novafeltria lunedì 1 marzo 9-14

S.Arcangelo martedì 2 marzo 9-14

Morciano martedì 2 marzo 9-14

Cattolica mercoledì 3 marzo 9-14

Bellaria mercoledì 3 marzo 9-14

Ufficio Stampa Ausl Romagna

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da armando

    ho visto ieri mattina file esagerate davanti a farmacie, persone anziane in fila con preoccupazione di non farcela.- fortunatamente ci stanno assistendo giornate belle primaverili,,,. Ma un altro modo non c’è per prenotarsi.- anno scorso le Poste per pagare le pensioni avevano messo un ordine alfabetico per ritirare.- su larga scala si poteva copiare.- Il bravo Figliuolo che ora è stato messo al posto di Arcuri, risolvera’ questa terribile situazione ???

  2. Scritto da Emanuele

    Cerco sempre di essere positivo, ma gli ottantenni che ho sentito hanno ricevuto appuntamenti per la prima dose dal 21 marzo. … poi la seconda dose a metà aprile … con ciò significando che potranno essere immunizzati solo a fine aprile …

  3. Scritto da ST

    Sì, ma oltre alle file di ieri… ma le prenotazioni già a metà aprile per la prima iniezione… Se andiamo con questa velocità saremo tutti vaccinati a fine 2023 🙁

  4. Scritto da batti

    non credo armando che tutte queste persone non abbiano un figlio o nipote che lo possono prenotare on line, si vede che gli andava bene così

  5. Scritto da claudia

    Ieri mattina volevo prenotare per mia mamma , 80enne, tramite CUP TEL : dopo diversi tentativi (sempre occupato) finalmente prendo la linea e “tempo di attesa 19 minuti”. Ho sorriso e pazientemente ho aspettato…tempo di attesa 18 minuti.. 17… 10 , 5 , UN MINUTO, FINALMENTE !
    Gentilissima l’operatrice, ma ahimè mi dice che il portale è in tilt e mi invita a riprovare più tardi. (ma come AUSL ROMAGNA, non vi eravate già organizzati con le prenotazioni per gli ultra 85enni??)

    Io dovevo andare al lavoro e allora è toccato a mia mamma,(no, non potevo tenerla in casa .. ragionateci voi se ce la fate!): è andata in farmacia e dopo una fila infinita, verso le 12 e trenta è uscita “raggiante” con il suo appuntamento : 5 aprile la prima dose, il 27 la seconda.

    Se tutto va bene a maggio sarà immune. … Se tutto va bene,perchè per quanto stia attenta ha sempre 80 anni, il diabete, il pacemaker e tanti altri acciacchi.
    Eh si che Bonaccini ha anche mandato una bella letterina dicendo che gli anziani sono una parte importantissima della nostra comunità…

    Vorrei tanto avere una laurea in medicina e candidarmi ad eseguire vaccini…
    Claudia

  6. Scritto da Alberto

    Mio modesto parere, quelli che dicono : possibile che i nonni non abbiano un figlio o nipote che puo’ prenotare per loro ..on-line..QUESTI NON HANNO CAPITO NULLA!!! Gli anziani vanno rispettati e tutto a loro deve essere reso facile. Lo meritano!!

  7. Scritto da armando

    @batti..grazie della risposta, Lei è una cima, complimenti.- Non ho ancora 80 anni e mi preparero’ per 65-70..ma Le assicuro che un conoscente 82enne, che ha un nipote che lavora in informatica, ha impiegato 3 ore e mezza per prenotarsi on – line come scrive lei (gia’ scriverlo in inglese mi irrita !!!!!!!) quindi ???c’èqualcosa che non va !!! non abbiamo tutti un nome e un cognome ?? la Sanita’ non ci conosce ?? non conosce la nostra eta’???siamo tutti schedati, diciamo che tutti o quasi abbiamo un cellulare dove poter essere chiamati….insomma Figliuolo..pensaci tu..snellisci queste procedure.- Bonaccini mettici una parolina–de Pascale datti una mossa….

  8. Scritto da armando

    …e qui, magari, rivolgo una preghiera alla direzione di RN. perche’ non fate un piccolo spot con un esperto e spiegate facilmente come si puo’ fare la prenotazione on-line ? bisogna essere iscritti??? in quale sito ??? io sinceramente ci ho provato ma l’ho trovato complicato e mi faro’ aiutare.- oppure ,@batti che sembra essere espertissimi, perche’ non si mette a disposizione, scrivendo tutta la procedura ?? cerchiamo di aiutarci..potrebbe essere utile

  9. Scritto da batti

    non sono una cima, ma credo che chiamare tutti senza sapere se sono disposti , con vaccini che poi hanno una conservazione particolare, mi sa che sia meglio non sprecare visto che abbondanza non c è, se sperate tutti nel militare auguri. non sono aggiornato ma hai miei tempi si faceva il militare,sarò stato sfortunato ma dei cervelloni non c erano. speriamo

  10. Scritto da batti

    su armando non fare lo sveglione, se non la si fa e non si ha nessuno si va al cup ci vai il giorno dopo la vila è finita, tanto come capita a claudia è tutto intasato con migliaia di persone, tanto i tempi sono lunghi perchè i vaccini non ci sono