Quantcast

A Ravenna l’ultimo saluto a Lorenzo Campanini, l’infermiere morto in un incidente sull’E45 foto

Più informazioni su

Si sono svolti questa mattina, a Ravenna, i funerali di Lorenzo Campanini, il giovanissimo infermiere, appena 24enne, rimasto ucciso la settimana scorsa in un tragico incidente sull’E45. La salma del giovane verrà cremata e le ceneri trasferite per la sepoltura in provincia di Reggio Emilia, di dove era originario.

Lorenzo Campanini era da qualche mese residente a Cesena e lavorava a Ravenna, dove ha prestato servizio per la Pubblica Assistenza, ma era originario di Montecchio e cresciuto a Cerezzola di Canossa in provincia di Reggio Emilia.

In moltissimi amici e colleghi da tutta la regione sono accorsi per porgergli l’ultimo saluto.

Queste le addolorate parole che la presidente della Pubblica Assistenza di Ravenna, Angela Gulminelli ha rivolto alla famiglia dello sfortunato giovane:  “Non sempre riusciamo a capire le strade della vita e oggi proprio non ce ne facciamo una ragione. Lorenzo era da poco con noi, ma aveva già conquistato il cuore di quanti hanno avuto modo di conoscerlo nelle lunghe ore trascorse insieme sulle ambulanze o in sala equipaggi. Lascia in noi tutti un immenso vuoto e rimarrà nei nostri cuori. Il vostro dolore oggi è immenso e non vi possono consolare certo le nostre parole, ma siate orgogliosi di lui. Noi tutti ci stringiamo a voi”.

Più informazioni su