Il risultato dei tamponi a Longastrino, dopo il focolaio alla scuola materna, fa segnare 10 nuove positività

Più informazioni su

Il sindaco di Alfonsine, Riccardo Graziani, fa il punto sul focolaio di Covid sviluppatosi a Longastrino a partire dai casi segnalati in un asilo. In questo periodo in particolare, l’attenzione è altissima e sono scattate immediatamente misure di tracciamento aggiuntive, per evitare che la situazione degenerasse. Ai cittadini di Longastrino, nei giorni scorsi è stato chiesto di sottoporsi volontariamente ad uno screening con tampone al quale hanno aderito 1032 cittadini della frazione, sui circa 1900 residenti totali.

“Soltanto dieci le positività accertate – spiega il sindaco Graziani -, cosa che fa pensare ad una efficace attività di individuazione dei contatti e correlative quarantene dopo che erano emersi i primi casi relativi alla scuola materna di Longastrino. Ringrazio tutti i Volontari che hanno operato per il buon funzionamento dell’attività; l’ausl Ferrara e tutto il personale sanitario coinvolto; nonché l’amministrazione comunale di Argenta e il Sindaco Andrea Baldini con cui la collaborazione è sempre ottima. Ma voglio ringraziare anche tutti i Cittadini longastrinesi che con grande senso di responsabilità hanno scelto di sottoporsi a tampone”.

Nel comune di Alfonsine, nella giornata di ieri si sono registrati ancora 6 casi di positività, dei quali 5 in isolamento domiciliare e uno che ha necessitato del ricovero ospedaliero. “Purtroppo – conclude il sindaco -, debbo altresí dare comunicazione del decesso di una nostra concittadina alla cui famiglia vanno le condoglianze dell’amministrazione comunale e le mie personali”.

Più informazioni su