Quantcast

Coronavirus a Ravenna: 43 casi con 757 tamponi, 7 ricoveri, 125 guariti, 6 nuovi decessi, fra cui un uomo di 45 anni

Più informazioni su

INFORMATIVA SUI CASI COVID IN PROVINCIA DI RAVENNA DEL 6 APRILE

Nel territorio provinciale di Ravenna si sono registrati oggi 43 casi: si tratta di 21 maschi e 22 femmine; 16 asintomatici e 27 con sintomi; 36 in isolamento domiciliare e 7 ricoverati. Nel dettaglio: 31 da contact tracing; 5 per sintomi; 5 per test volontari; 1 test per categoria; 1 rientro dall’estero. I tamponi eseguiti sono stati 757 per una percentuale di 5,6 tamponi positivi ogni 100. Oggi la Regione ha comunicato 6 decessi: cinque uomini di 45, 79, 80, due di 81 anni e una donna di 88 anni. Dall’inizio della pandemia a Ravenna sono morte per cause legate al Covid 936 persone. Sono state comunicate anche 125 guarigioni. I casi complessivamente diagnosticati da inizio contagio nel ravennate sono 27.077. Ecco la distribuzione sul territorio dei casi odierni:

  • 29 casi a Ravenna
  • 4 Cervia
  • 4 Faenza
  • 3 Lugo
  • 1 Massa Lombarda
  • 1 Riolo Terme
  • 1 Russi

LA SITUAZIONE IN REGIONE ER OGGI 6 APRILE

Su un totale di circa 13.000 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, sono 791 i casi di positività registrati in Emilia Romagna. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti ieri è al 6,1%. Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 345.196 casi di positività. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 43 anni.

I CASI COVID ATTIVII casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 70.890 (- 1.313 rispetto a ieri).

LE PERSONE IN ISOLAMENTO DOMICILIARE –  Le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 67.317 (- 1.372).

 LE PERSONE IN TERAPIA INTENSIVA I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 367 (+ 1 rispetto a ieri) così distribuiti: 9 a Piacenza (-1), 32 a Parma (+2), 33 a Reggio Emilia (+2), 65 a Modena (-2), 101 a Bologna (-2), 20 a Imola (numero invariato rispetto a ieri), 41 a Ferrara (+1), 18 a Ravenna (-1), 12 a Forlì (+1), 6 a Cesena (invariato) e 30 a Rimini (+1).

LE PERSONE NEI REPARTI COVID – I pazienti ricoverati negli altri reparti Covid sono 3.206 (+ 58).

I GUARITI – Le persone complessivamente guarite, sono 2.066 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 262.117.

I VACCINATIAlle ore 15 sono state somministrate complessivamente oltre 970.500 dosi; oltre 311.500 sono le persone che hanno completato il ciclo vaccinale. Tutte le informazioni aggiornate sulla campagna vaccinale sono a disposizione sulla pagina https://vaccinocovid.regione.emilia-romagna.it/

I DECESSI – Purtroppo, si registrano 38 nuovi decessi: 2 in provincia di Piacenza (entrambe donne, di 83 e 96 anni); 5 nel parmense (tre donne di 75, 86 e 93 anni e due uomini, di 70 e 84 anni); 4 nella provincia di Reggio Emilia (due donne di 74 e 88 anni; due uomini, entrambi di 83 anni); 5 nella provincia di Modena (una donna di 83 anni, e 4 uomini, rispettivamente di 66, 92, 96 e 97 anni); 5 nella provincia di Bologna (una donna di 62 anni e 4 uomini: 61, 73, 77 e 84 anni); 5 nella provincia di Ferrara (tre donne di 78, 81 e 93 anni, e due uomini di 73 e 92 anni); 6 in provincia di Ravenna (una donne di 88 anni, e 5 uomini di 45, 79, 80 e due di 81 anni); 5 in provincia di Forlì-Cesena (una donna di 87 anni, e 4 uomini, rispettivamente di 69, 76, 79 e 88 anni). Nessun decesso nella provincia di Rimini. Infine, si segnala il decesso di una donna di 84 anni diagnosticata dall’Ausl di Modena ma residente in provincia di Mantova. In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 12.189.

I CASI PER PROVINCIA – Questi i nuovi casi di positività sul territorio, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi:

  • 86.234 a Bologna e Imola (+ 264)
  • 59.068 a Modena (+ 179)
  • 41.480 a Reggio Emilia (+ 108)
  • 32.770 a Rimini (+ 22, di cui 6 sintomatici)
  • 27.077 a Ravenna (+ 43, di cui 27 sintomatici)
  • 24.013 a Parma (+ 14)
  • 21.998 a Piacenza (+ 41)
  • 21.027 a Ferrara (+ 16)
  • 17.209 a Cesena (+ 71, di cui 51 sintomatici)
  • 14.320 a Forlì (+ 33, di cui 26 sintomatici)

IL REPORT SETTIMANALE – Il Report settimanale sull’andamento dell’epidemia in regione è disponibile al link https://bit.ly/3unNflx e contiene anche i dati di contagio in ambito scolastico. In particolare, i dati sono relativi a tutti i contagi che, sul territorio regionale, hanno interessato, a partire dal 14 settembre 2020, inizio delle scuole, fino al 4 aprile 2021, rispettivamente studenti/alunni e docenti/operatori scolastici di servizi educativi 0-3 anni, scuole per l’infanzia, scuole primarie di I grado, scuole secondarie di I e II grado. Oltre al numero assoluto, è anche indicata la percentuale dei casi positivi rispetto a tutti i casi di positività registrati in Emilia-Romagna nello stesso periodo. Infine, una tabella fotografa la situazione contagi in ambito scolastico nel periodo 22 marzo-4 aprile 2021, nel quale si sono registrati 1.703 nuovi casi fra bambini e studenti/alunni dai servizi 0-3 anni alle superiori e 141 nuovi casi fra docenti e personale scolastico.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Ettore

    spett.le Redazione, ma che modo di di fare informazione è questo? Se mettete in evidenza nel titolo che purtroppo è morto un uomo di 45 anni, dovete anche dare maggiori informazioni al riguardo. Aveva altre gravi patologie o era sano come un pesce?
    Altrimenti serve solo a far notizia spaventando i lettori.

  2. Scritto da Direttore

    Signor Ettore, non siamo in possesso della cartella clinica dei pazienti. Riportiamo le informazioni di cui siamo in possesso. Oggi la cronaca locale dei quotidiani parla di altra grave patologia per il paziente di 45 anni deceduto, ma non spiega quale. LA REDAZIONE