Quantcast

Investono una ragazza e scappano: due uomini arrestati a Ravenna

Un 39enne di Bagno di Romagna e di un 43enne di Sarsina sono stati arrestati dai carabinieri con le accuse in concorso di lesioni volontarie aggravate e resistenza a pubblico ufficiale. Giovedì scorso i due uomini hanno prima tamponato un’auto con tre ragazze a bordo e, quando una delle ragazze ha detto di voler chiamare il 112, l’hanno investita fuggendo ad alta velocità.  La notizia è riportata dall’Ansa E-R.

Dopo un inseguimento sulla E45 alle porte di Ravenna con i carabinieri superando anche un camion da destra, i due uomini sono stati bloccati.

Il 39enne al volante è risultato ubriaco, con tasso alcolemico rilevato di quasi il doppio ai limiti consentiti. L’auto, intestata alla compagna del 43enne, è risultata sprovvista di copertura assicurativa. La ragazza investita (l’auto l’ha centrata con lo specchietto laterale), una 21enne di Ravenna, ha riportato ferite con una prognosi iniziale di 12 giorni.

L’arresto dei due uomini è stato convalidato ieri pomeriggio, 10 aprile, con applicazione dei domiciliari. Entrambi, già noti alle forze dell’ordine, hanno ammesso di avere bevuto e di sapere che l’auto era senza assicurazione, hanno negato tuttavia di avere visto la ragazza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da agi62

    Macchè domiciliari, palla al piede e asfaltare delle strade.

  2. Scritto da ALE

    Delinquenti! Poi nemmeno dei ragazzini sono…
    A LAVORARE A PANE E ACQUA !