Quantcast

Le Rubriche di RavennaNotizie - Porto di Ravenna

GdF Ravenna sequestra oltre 3600 batterie e carica batterie Made in Cina per documentazione non conforme a norme europee

Più di 11mila euro di sanzione per l'importatore, una società della provincia di Rimini

Nei giorni scorsi, i militari della 2^ Compagnia della Guardia di Finanza di Ravenna, in collaborazione con i funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, hanno sottoposto a controllo doganale un container proveniente dalla Cina per un totale di 1.007 cartoni contenenti 1.850 batterie e 1.790 carica batterie per biciclette elettriche a pedalata assistita (e-bike).

L’importatore ha fornito una documentazione incompleta circa la prescritta certificazione comunitaria di sicurezza dei prodotti attestata dal marchio (“CE”) e la merce non era neanche accompagnata dalle istruzioni in lingua italiana come previsto dal Codice del Consumo, così l’intera spedizione è stata sottoposta a sequestro amministrativo con sospensione dello svincolo doganale, provvedendo nel contempo ad effettuare la segnalazione al M.I.S.E., quale Autorità di vigilanza sul mercato.

La merce è stata quindi regolarizzata sotto vigilanza doganale e soltanto a seguito della verifica della conformità e completezza della documentazione successivamente presentata dall’importatore, ne è stata consentita l’immissione sul mercato interno. Nel contempo nei confronti dell’importatore italiano, una società della provincia di Rimini, è stata comminata una sanzione amministrativa in misura ridotta pari a oltre 11mila euro, se pagata entro 60 giorni.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da marco74

    Bah!! basta controllare la merce venduta da AMAZON per trovare prodotti senza lingua Italiana oppure tutte le bancarelle di chincaglierie dei mercati.