Quantcast

A Ravenna 26 nuovi casi covid di cui 16 sintomatici. 3 i decessi, una donna di 89 anni e 2 uomini di 40 e 53 anni

Più informazioni su

Informativa sui nuovi casi positivi al Coronavirus in provincia di Ravenna

Per il territorio provinciale di Ravenna oggi si sono registrati 26 casi: si tratta di 11 maschi e 15 femmine; 10 asintomatici e 16 con sintomi; 23 in isolamento domiciliare e 3 ricoveri. Nel dettaglio: 18 da contact tracing; 6 per sintomi; 1 per test volontario; 1 test per rientro dall’estero.

I tamponi eseguiti sono stati 1.225. Oggi la Regione ha comunicato 3 decessi: 2 pazienti di sesso maschile di 40 e 53 anni e una paziente di sesso femminile di 89 anni. Sono state comunicate 91 guarigioni. I casi complessivamente diagnosticati da inizio contagio nel ravennate sono 29.814.

Rispetto alla distribuzione sul territorio, si riportano di seguito le residenze dei casi emersi oggi:

  • 1 fuori provincia
  • 2 Bagnacavallo
  • 1 Cervia
  • 1 Cotignola
  • 2 Faenza
  • 2 Lugo
  • 16 Ravenna
  • 1 Sant’Agata sul Santerno

LA SITUAZIONE IN REGIONE ER ALL’11 MAGGIO

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 376.939  casi di positività, 456  in più rispetto a ieri, su un totale di 25.380 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore.

La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dell’1,8%.

Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 182 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 197 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 294 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 38 anni.

Sui 182 asintomatici123 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing30 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 12 con gli screening sierologici, 6 tramite i test pre-ricovero. Per 30 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 12.571 tamponi molecolari, per un totale di 4.548.857. A questi si aggiungono anche 12.809 tamponi rapidi.

I CASI COVID ATTIVII Casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 28.876 (-2.501 rispetto a ieri)

LE PERSONE IN ISOLAMENTO DOMICILIARE –  Le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 27.396 (-2.437), il 95% del totale dei casi attivi.

LE PERSONE IN TERAPIA INTENSIVA – I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 186 (-1 rispetto a ieri),  Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 10 a Piacenza (+1 rispetto a ieri), 15 a Parma (+1), 23 a Reggio Emilia (-1), 26 a Modena (invariato), 52 a Bologna (invariato), 9 a Imola (+1), 16 a Ferrara (-2), 11 a Ravenna (-1), 6 a Forlì (invariato), 6 a Cesena (invariato) e 12 a Rimini (invariato).

LE PERSONE NEI REPARTI COVID – Le persone ricoverate negli altri reparti Covid sono 1.294  (-63).

I GUARITI –  Per quanto riguarda le persone complessivamente guaritesono 2.945 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 335.032.

I VACCINATI – Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid, che in questa fase riguarda il personale della sanità e delle Cra, compresi i degenti delle residenze per anziani, in maggioranza già immunizzati, gli ultraottantenni in assistenza domiciliare e i loro coniugi, se di 80 o più anni, e le persone dai 60 anni in su, mentre da ieri sono aperte le prenotazioni anche per i 55-59enni, con le prime vaccinazioni già effettuate, e da giovedì 13 maggio per i 50-54enni.

Il conteggio progressivo delle somministrazioni effettuate si può seguire in tempo reale sul portale della Regione Emilia-Romagna dedicato all’argomento, all’indirizzo https://salute.regione.emilia-romagna.it/vaccino-anti-covid, che indica anche quante sono le seconde dosi somministrate.

Tutte le informazioni sulla campagna vaccinale: https://vaccinocovid.regione.emilia-romagna.it/.

Alle ore 15 sono state somministrate complessivamente 1.980.768 dosi; sul totale, 667.549 sono seconde dosi, e cioè le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.

I DECESSI – Purtroppo si registrano 9 nuovi decessi:

12 nuovi decessi: 1 a Piacenza (una donna di 88 anni); 2 in provincia di Reggio Emilia (un uomo e una donna, entrambi di 94 anni); 2 a Modena (una donna di 94 anni e un uomo di 81), 4 in provincia di Bologna (tutte donne, rispettivamente di 80 e 83 anni – decedute a Imola –, poi 92 e 97 anni); 3 a Ravenna (una donna di 89 anni e 2 uomini, rispettivamente di 40 e 53 anni). Non si registrano decessi a Parma, Ferrara, Forlì-Cesena e Rimini.

In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 13.031.

I CASI PER PROVINCIA – Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi:

  • 23.266 a Piacenza (+30 rispetto a ieri, di cui 22 sintomatici),
  • 27.055 a Parma (+36, di cui 9 sintomatici),
  • 45.811 a Reggio Emilia (+46, di cui 34 sintomatici),
  • 64.173 a Modena (+69, di cui 42 sintomatici),
  • 80.561 a Bologna (+154, di cui 108 sintomatici),
  • 12.441 casi a Imola (+7, di cui 2 sintomatici),
  • 22.871 a Ferrara (+12, di cui 4 sintomatici),
  • 29.814 a Ravenna (+26 di cui 16 sintomatici),
  • 16.490 a Forlì (+25, di cui 15 sintomatici),
  • 19.018 a Cesena (+19, di cui 14 sintomatici)
  • 35.439 a Rimini (+32, di cui 8 sintomatici)

Rispetto a quanto comunicato nei giorni precedenti, sono stati eliminati 3 casi, di cui 2 positivi a test antigenico ma non confermati da tampone molecolare, e uno giudicato non caso Covid-19.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Ettore

    Mi chiedo perché non abbiate evidenziato, come altri quotidiani locali, che i due decessi di persone di 40 e 53 anni siano dovuti anche alla presenza di altre gravi patologie.

  2. Scritto da Ed

    @Ettore non L’ hanno mai fatto e non lo fanno mai.
    Si chiama clickbait

    E noi ci siamo cascati cercando nell’ articolo quello che chiedevi

  3. Scritto da Direttore

    Questo tipo di informazioni, come chiedono i nostri lettori, non sono in nostro possesso. Solo le autorità sanitarie possono fornirle. LA REDAZIONE