Quantcast

Ravenna, precipita aereo non lontano dall’aeroporto La Spreta, due morti carbonizzati foto

Più informazioni su

Nella tarda mattinata di oggi venerdì 14 maggio (verso le 12) un aereo di piccole dimensioni per esercitazioni paracadutistiche è caduto tra Borgo Faina e Fosso Ghiaia sbriciolandosi al suolo. Nell’impatto il velivolo ha preso fuoco in un’area di campagna nei pressi dell’aeroporto La Spreta, provocando una colonna di fumo nero.

Sul luogo dell’incidente sono accorsi i sanitari del 118, i Carabinieri, la Polizia e i Vigili del fuoco (attraverso anche elicottero). Dai primi rilevamenti emergono due morti, carbonizzati fra i resti del velivolo. Le due vittime sarebbero il pilota, dell’Associazione di paracadutismo Pull Out, e il copilota del piccolo aereo, ma non sono state ufficialmente identificate. A quanto pare l’aereo era decollato poco prima dallo stesso aeroporto de La Spreta.

Dalle ricostruzioni, sembrerebbe che l’aereo avesse provato un atterraggio d’emergenza, toccando terra violentemente. Il velivolo avrebbe poi continuato per 20-30 metri la sua corsa rompendo la recinzione di un’azienda agricola. L’aereo a quel punto s’è spezzato iniziando un capottamento, con una parte del velivolo finita contro un capannone industriale.

A breve maggiori informazioni.

 

Più informazioni su