Quantcast

Inaugurata la nuova sede dei Vigili del Fuoco di Lugo. Il Sindaco: “Consentirà di implementare i servizi per la comunità” foto

Più informazioni su

Oggi, sabato 15 maggio, in via Bedazzo è stata inaugurata la nuova sede del distaccamento dei Vigili del Fuoco di Lugo alla presenza del Sottosegretario di Stato On. Carlo Sibilia, del Capo Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile Prefetto Laura Lega, del Capo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Ing. Fabio Dattilo, del Direttore Regionale dei Vigili del Fuoco per l’Emilia Romagna Ing. Michele De Vincentis, del Prefetto di Ravenna Dott. Enrico Caterino, del Presidente della Provincia Michele de Pascale, del Sindaco di Lugo, Davide Ranalli. Ne ha impartito la benedizione S.E. Mons. Giovanni Mosciatti, Vescovo della Diocesi di Imola.

Inaugurata la nuova sede del distaccamento dei Vigili del Fuoco di Lugo

“Ringrazio tutte le autorità presenti – ha dichiarato il Sindaco di Lugo, Davide Ranalli – e anche tutti i sindaci della Bassa Romagna che sono intervenuti. Oggi non siamo semplicemente ad inaugurare un luogo, siamo qui a dare un segnale importante in un momento difficile come quello che stiamo attraversando. Quando le istituzioni lavorano insieme e in sinergia avendo un obiettivo chiaro all’orizzonte allora tutto si può fare. L’operazione che siamo oggi ad inaugurare è stata piena di complessità, tortuosa e difficile e che abbiamo cercato di risolvere tutti assieme. Penso che quello che abbiamo fatto in sinergia con tutte le autorità preposte sia qualcosa di positivo, in un momento come questo assume una valenza maggiore. Oggi stiamo mandando un messaggio importantissimo, un messaggio di sicurezza, e per questo voglio ringraziare tutte le forze dell’ordine che in questo momento stanno garantendo la sicurezza di tutti i nostri concittadini. Da questo luogo dobbiamo mandare un doveroso ringraziamento a tutti gli operatori sanitari per l’opera che stanno portando avanti. Voglio ringraziare in modo speciale l’ingegnere Paolo Nobile, perché senza la sua determinazione e la sua convinzione oggi noi non saremmo qui. Dentro a questo ringraziamento non c’è solo l’aspetto professionale ma soprattutto umano che tengo davvero a condividere con tutti voi (…) Questa nuova sede, più idonea, dei vigili del fuoco, consentirà di implementare i loro servizi per la nostra comunità. A volte sembra quasi scontato il grande lavoro svolto dai vigili del fuoco, eppure non lo è affatto. E non lo è stato neanche nel corso di questa emergenza sanitaria, in cui hanno ancora una volta dato prova di disponibilità e professionalità verso i cittadini che ne avevano bisogno. Oggi è davvero una giornata importante per il nostro territorio!”

“Per noi i vigili del fuoco – ha commentato il Capo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Fabio Dattilo – in periferia sono la cellula principale, conoscono la gente, i luoghi e i problemi dei luoghi, e sono la struttura principale della protezione civile. Noi lavoriamo per la gente e ci piace che la gente pensi sempre a noi con affetto. Qualche tempo fa io e il prefetto abbiamo fatto una passeggiata in auto qui a Lugo e abbiamo visto la vecchia sede del nostro corpo. Io dissi che era arrivato il momento di traslocare, così decidemmo di dare una accelerata nel trovare una nuova soluzione, e grazie alla sinergia con tutte le autorità locali, regionali e il comando nazionale, oggi viviamo questa bellissima giornata di inaugurazione”

Il Sottosegretario all’Interno Carlo Sibilia, che con il senatore Marco Croatti e la consigliera Silvia Piccinini ha preso parte all’inaugurazione della nuova sede dopo aver presenziato anche alla consegna di una nuova autopompa al distaccamento volontario dei Vigili del Fuoco di Bondeno, si è così espresso: “Queste novità, insieme agli 86 nuovi vigili che andranno a rinforzare i distaccamenti del territorio in Emilia-Romagna, sono un segno di attenzione al territorio che si concretizza con i fatti: il Corpo dei Vigili del Fuoco, che si è guadagnato la fiducia di ogni italiano, è meritevole del nostro quotidiano lavoro per vedere riconosciuti i propri diritti”

Inaugurata la nuova sede del distaccamento dei Vigili del Fuoco di Lugo

Il distaccamento di Lugo, che si sposta dalla attuale sede che occupava sin dal 1965, fa capo all’organizzazione territoriale del Comando dei Vigili del Fuoco di Ravenna, che è presente nel territorio della provincia, oltre che nel Capoluogo, anche nei Comuni di Faenza, Cervia, nel sedime portuale di Ravenna, nel comune di Casola Valsenio, con un distaccamento volontario, oltre a poter contare su un Nucleo di Specialisti Sommozzatori allocato nella Sede centrale di Ravenna.

L’articolazione delle sedi sul territorio è garanzia di una presenza maggiormente ramificata dei Vigili del Fuoco e, quindi, di un servizio tempestivo ed efficace. In particolare il Distaccamento di Lugo, per il quale le statistiche riportano un incremento
degli insediamenti industriali, commerciali e residenziali nelle aree sia urbane sia extraurbane, effettua interventi di soccorso tecnico urgente su un’area di circa 429,90 Km2, a servizio di una popolazione di circa 96.135 abitanti, interessando il territorio di quasi la metà dei 18 Comuni della Provincia (Lugo, Conselice, Massa Lombarda, S. Agata sul Santerno, Bagnara di Romagna, Cotignola, Bagnacavallo, Fusignano e parte del Comune di Alfonsine).

Nell’ultimo triennio, sono stati effettuati dal Distaccamento di Lugo: 1.214 interventi nel 2018, 1321 interventi nel 2019 e 1139 nel 2020; dati che confermano l’importanza strategica del presidio sul territorio. La nuova ubicazione della sede permette peraltro tempi di intervento massimi stimati, in tutto il territorio di competenza, non superiori a 20 minuti, garantendo un servizio tempestivo ed efficace, in linea con le direttive del Corpo Nazionale.

Più informazioni su