Quantcast

Sono Riccardo Gamberini e Valerio Antonucci le vittime della sciagura aerea all’aeroporto di Ravenna

Più informazioni su

Sono il ravennate Riccardo Gamberini, 65 anni e il friulano Valerio Antonucci, 53 anni, le vittime del terribile incidente aereo occorso nella tarda mattinata di ieri, venerdì 14 maggio, nelle vicinanze dell’aeroporto ravennate La Spreta.

Tra le ipotesi della sciagura, sulle quali gli inquirenti stanno cercando di fare luce, pare che l’aereo, il Pilatus PC-6 sul quale stavano volando, abbia avuto delle difficoltà tecniche, che hanno portato il pilota, Gamberini, a tentare un atterraggio di fortuna, purtroppo finito in tragedia: il velivolo, toccando terra, si è incendiato e i due occupanti sono morti carbonizzati.

Entrambe le vittime erano piloti esperti, trasportavano nei cieli i paracadutisti della Skydive Pull Out-Ravenna, l’associazione di paracadutismo con sede all’aeroporto di La Spreta e si trovavano in volo per una sessione di addestramento periodica.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Mattia Porisini

    Conoscevo Valerio personalmente e posso affermare che sia uno dei piloti più esperti in quel settore, il lancio para, e con grande esperienza su Pilatus PC6, tant’è che I-CAKE era di sua proprietà.
    Le indagini riveleranno quello che è successo ma posso affermare che non sia stato un atto di negligenza o imprudenza da parte di Valerio (e non credo nemmeno dell’altro collega anche se non lo conoscevo).
    RIP ad entrambi e condoglianze alle famiglie, distrutte da questo dolore.