Quantcast

Tamponamento a Marina di Ravenna: finisce con lo scooter contro l’auto

Più informazioni su

Incidente stradale nel tardo pomeriggio di ieri a Marina di Ravenna, tra la rotonda di viale delle Nazioni e quella di via Trieste. Ad avere la peggio è stato uno scooterista di ritorno dal mare che, probabilmente non accorgendosi dell’auto davanti a sè, fermatasi per far attraversare i pedoni sulle strisce, l’ha tamponata, finendo a terra dopo un violento urto.

Sul posto si sono precipitati i soccorritori del 118 con un’ambulanza e l’elimedica, ed è poi stato deciso il trasporto dell’uomo al Bufalini di Cesena. Il ferito, che ha riportato vari traumi, non è mai stato in pericolo di vita.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Rusty

    Attraversamento pericolosissimo, specie nei festivi nell’ora del rientro. Urge semaforo pedonale.

  2. Scritto da Massimo

    Non è un attraversamento pericoloso, è pericolosa la testa degli automobilisti (e scooteristi). Piantiamola di dare la colpa alle strade: perché se togliessimo le auto e le moto, improvvisamente sarebbero sicure. E allora di chi è la colpa?

  3. Scritto da Rusty

    Sig. Massimo, si calmi. È pericoloso, lo dico per esperienza. E la causa è proprio la velocità di automobilisti e motociclisti. Quindi delle due l’una: o si fa in modo che vadano piano, oppure si mette un bel semaforo con un rosso ben visibile a prova di imbecille. Mi dica lei quale è più realizzabile.

  4. Scritto da Stufo

    @Massimo a mio parere la suo soluzione è alquanto “drastica”. Togliamo auto e scooter poi? Tutti in monopattino o sui calessi? La segnaletica c’è e se gli scooteristi osservassero tale segnaletica,i limiti, le distanze di sicurezza ed il CDS, allora ciò sarebbe più che sufficiente. Stufo

  5. Scritto da C.

    Domanda da ignorante in medicina: leggo che molti feriti, pur non gravi, vengono portati al Bufalini. A Ravenna non c’è posto? Oppure è sempre colpa del virus? Grazie in anticipo per chi può rispondere con competenza.

  6. Scritto da Maria

    Troppa disattenzione e velocità porta a questo ed altro, certa gente si rende conto di stare in strada? No.

  7. Scritto da Direttore

    Da diversi anni, con l’Ausl unica della Romagna l’Ospedale Bufalini è stato individuato come il centro di riferimento della Romagna per trattare i casi più gravi di traumi da incidenti in strada, sul lavoro, etc. Il Covid non c’entra nulla. LA REDAZIONE