Quantcast

Come previsto, da lunedì 14 giugno l’Emilia-Romagna sarà zona bianca: non ci sarà più il coprifuoco

Più informazioni su

“Emilia-Romagna sarà in zona bianca da lunedì 14 giugno”. Era previsto. Ed è confermato dai numeri sui contagi da Covid. Lo ha ribadito l’Assessore regionale alla Salute, Raffaele Donini, che non ha avuto bisogno di attendere la giornata di oggi venerdì, quando si riunisce la Cabina di Regìa e si decidono i colori delle regioni. “I dati sono in netto miglioramento e avremo la zona bianca sicuramente da lunedì”, però “non abbiamo finito di contrastare la pandemia e dobbiamo rendercene conto” ha dichiarato Donini a margine di una conferenza stampa al Sant’Orsola di Bologna.

Con l’Emilia-Romagna passeranno nella fascia bianca con le misure meno restrittive – niente coprifuoco – anche Lazio, Lombardia, Piemonte, provincia di Trento e Puglia. Regioni in cui l’incidente settimanale si mantiene da tre settimane consecutive sotto i 50 casi ogni 100mila abitanti. La conferma ufficiale arriverà dopo i dati ufficiali del monitoraggio di oggi, venerdì 11 giugno.

Intanto scende ancora il valore medio nazionale dell’incidenza dei casi di Covid ogni 100 mila abitanti che passa a 26 rispetto al 32 della scorsa settimana. Fermo invece l’Rt nazionale allo stesso valore di 7 giorni fa: 0,68. Sono, secondo quanto si apprende, i dati contenuti nella bozza di monitoraggio Iss-Ministero della Salute, ora all’esame della cabina di regia, che saranno presentati oggi.

Sono 40.504.155 intanto le dosi di vaccino contro il Covid-19 finora somministrate in Italia. Gli italiani che hanno completato il ciclo vaccinale, con la doppia dose, sono 13.654.623, pari al 25,17% della popolazione over 12. È quanto si legge nel report online del commissario straordinario per l’emergenza sanitaria aggiornato alle 6.06 di oggi. In Emilia-Romagna sono 3.058.000 le dosi di vaccino somministrate, mentre sono 1.090.000 le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.

Infine per quanto riguarda gli Open Day vaccinali, con somministrazione del vaccino AstraZeneca e Johnson&Johnson, al momento non sono sospesi in Emilia-Romagna. Ieri l’Assessore  Donini ha affermato: “Ci atteniamo alle indicazioni di Aifa, che dice che Astrazeneca e Johnson&Johnson sono autorizzati dai 18 anni in su ma preferibilmente somministrati alla popolazione over 60, quindi da questa dicitura, questa indicazione, noi non ci discostiamo. Noi somministriamo preferibilmente ai 60enni poi se dobbiamo tenere delle dosi in frigo senza utilizzarle ci poniamo il tema di come utilizzarle, sempre nel rispetto delle prescrizioni di Aifa.” Ma su questo fronte si aspettano indicazioni più precise dal Comitato Tecnico Scientifico proprio oggi e quindi ulteriori decisioni potranno essere prese nelle prossime ore.

Più informazioni su